Rinvenuto in mare il corpo di un ventinovenne

0
346

GIOIA TAURO – A.C., sono queste le iniziali di un 29enne, il cui corpo é stato rinvenuto ieri nelle acque in prossimità del litorale di Torre Joppolo.

Il ragazzo, residente a Feroleto della Chiesa, era scomparso già dalle 5 di ieri mattina.

Per ore gli uomini della Capitaneria di Porto di Gioia Tauro hanno perlustrato la zona di Nicotera Marina, insieme ai velivoli dei nuclei aerei della Polizia di Stato di Reggio Calabria, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza di Vibo Valentia, tutti coordinati dal Comandante Tomat e dagli uomini della Sala Operativa di Gioia Tauro e di Reggio Calabria, fino all’amaro ritrovamento effettuato da un velivolo della Guardia Costiera.

É stato l’elicottero “Koala” infatti ad avvistare il corpo del disperso e attraverso l’ausilio di una boetta fumogena ha segnalato il punto esatto del ritrovamento, permettendo quindi alla motovedetta il recupero della salma.

Il corpo é stato poi condotto fino al porto di Gioia Tauro dove i familiari hanno potuto fare il riconoscimento.

Eva Saltalamacchia