HomePoliticaPolistena, Pisano su commemorazione: «Per l'amministrazione c'è strage e strage»

Polistena, Pisano su commemorazione: «Per l’amministrazione c’è strage e strage»

Pubblicato il

Nei giorni scorsi chi si è trovato ad aprire la pagina web del Comune di Polistena ha visto la locandina della manifestazione svoltasi a Milano con lo slogan “MAI PIU’ STRAGI”.

È davvero singolare che chi aderisce a queste manifestazioni poi non ricordi sulla stessa pagina istituzionale un crimine efferato come quello che si è consumato il 5 luglio 1971.

La strage di Polistena, la carneficina della Banca Popolare non trova un momento di cordoglio sul sito del Comune di Polistena. Poco importa la tessera di partito che quegli uomini avevano in tasca, quel giorno persero la vita padri, mariti, figli, fratelli. Persero la vita quattro uomini per mano criminale.

Una pagina nera per la comunità polistenese ma ancor di più per le famiglie delle vittime. Tutto questo, a quanto pare, non merita l’attenzione dell’Amministrazione Comunale.

A quanto pare c’è strage e strage … dipende dalle tessere di partito che hanno in tasca le vittime. Che brutta figura.

Quel giorno dovrebbe essere ricordato sempre per fare emergere la reazione della brava gente alla prevaricazione mafiosa e criminale e per affermare ancora più forte “MAI PIU’ STRAGI“. Non come slogan di qualcuno ma come sentimento profondo dei cittadini che non abbassano la testa.

Ultimi Articoli

Guardia giurata palmese accusata di atti persecutori, il gip decide l’archiviazione

L'uomo era difeso dagli avvocati Mimma Sprizzi, Pasquale Aquino e Antonio Papalia

Polistena Futura denuncia: «Termosifoni spenti nelle scuole. Dov’è il sindaco?»

Il gruppo consiliare di opposizione punta il dito anche contro la mancata nomina degli assistenti ai disabili

Esplosione mortale a Bagnara: una fiamma ossidrica potrebbe essere all’origine dello scoppio

Lo scoppio potrebbe essere stato provocato da una scintilla sprigionata da una fiamma ossidrica

25 novembre, dal “Pizi” di Palmi un forte “no” alla violenza sulle donne

Il “Pizi” fa sentire forte e chiaro il suo “no” alla violenza contro le...

Polistena Futura denuncia: «Termosifoni spenti nelle scuole. Dov’è il sindaco?»

Il gruppo consiliare di opposizione punta il dito anche contro la mancata nomina degli assistenti ai disabili

Polistena, i manifesti “capovolti” in segno di vicinanza al sindaco Tripodi

Nei giorni scorsi il primo cittadino è stato attaccato dai consiglieri del gruppo "Polistena Futura"

Reggio, a Palazzo Alvaro una mostra di abiti ispirati a Gianni Versace

Presentato il ricco calendario di iniziative promosse in occasione dell'anniversario della nascita del mastro Versace, che coinvolge associazioni ed operatori del settore moda.