Dimensionamento scolastico: la nota di Barone e Saletta

    0
    662

    Riceviamo e pubblichiamo:

    Di seguito, la nota congiunta diffusa dal Vicepresidente del Consiglio Provinciale avv. Giuseppe Saletta e dal Consigliere provinciale dott. Giovanni Barone sul Piano di Dimensionamento Scolastico:

    Le ultime novità legislative in materia di organizzazione scolastica hanno prepotentemente posto all’attenzione dell’opinione pubblica la questione del ridimensionamento.

    Per tutto il mese di ottobre e fino alla scorsa settimana ci siamo dedicati, per gran parte, alla riorganizzazione degli istituti scolastici palmesi di competenza provinciale.

    Al fine di evitare la soppressione di alcuni Istituti, altrimenti inevitabile, è stata approntata la soluzione che meglio riesce a contemperare le esigenze degli studenti e degli operatori del settore con la rigida ed insindacabile disciplina posta dal Ministero.
    Ciò, alla luce dei ripetuti incontri con il Presidente della Provincia Giuseppe Raffa e con l’Assessore alla Pubblica Istruzione ed Edilizia Scolastica Giovanni Calabrese, con l’Ufficio Scolastico Regionale di Catanzaro, oltre che – per quanto attiene le scuole primarie e dell’infanzia – delle osservazioni avanzate dagli Uffici comunali competenti.

    Abbiamo inteso suggerire, per la scuola primaria, la formazione di due Istituti Comprensivi: il primo costituito dalla Scuola Media “Zagari” – “Milone” e la Scuola Elementare “De Zerbi”, con le relative scuole dell’infanzia; il secondo, composto dalla Scuola Media “Minniti”, la Scuola Elementare “S. Francesco” con le relative scuole dell’infanzia e le scuole primarie di Seminara.

    Relativamente alle Scuole Superiori saranno previste: una Dirigenza per il Liceo Pedagogico “Alvaro”; una Dirigenza per Istituto Agrario, Istituto Professionale, Industriale e Artigianato “Ferraris” ed Istituto Tecnico Commerciale “Einaudi”; un’ulteriore Dirigenza per il Liceo Classico-Scientifico “Pizi”.

    Un caso a parte è costituito dall’Istituto d’Arte “Guerrisi”, che a breve sarà trasformato in Liceo Artistico. La Dirigenza dello stesso verrà accorpata all’Istituto Tecnico di Gioia Tauro per l’anno 2012-2013, dovendosi poi prevedere per l’annualità successiva una nuova organizzazione unitaria con gli altri licei palmesi.
    Va rimarcato con forza che l’accorpamento ed il ridimensionamento interessano solo le Dirigenze e pertanto nessuna Scuola sarà spostata di sede, né si prevedono perdite di posti di personale A.T.A..
    Su nostra esplicita richiesta, la Dirigente del Settore Pubblica Istruzione della Provincia di Reggio Calabria dott.ssa Crucitti ha predisposto gli atti per contribuire economicamente all’acquisto di uno scuolabus deputato al trasporto dei bambini di Tonnara e delle periferie verso le scuole di pertinenza.

    Ancora, a seguito di ulteriori sopralluoghi negli istituti scolastici, già dalla scorsa settimana si sta provvedendo alla pulizia dei cortili e delle aree esterne della Scuola d’Arte e del Liceo Pedagogico. Successivamente, analoghi interventi saranno effettuati negli altri plessi scolastici che li necessitano.
    Infine, a breve, si terranno una serie di incontri con le Dirigenze Scolastiche al fine di ottimizzare l’offerta formativa di Palmi e valutare gli interventi strutturali necessari.

    Avv. Giuseppe Saletta
    Dott. Giovanni Barone