Porto: Organizzata una veglia di preghiera solidale

0
1099
don Natalie Ioculano
don Natalie Ioculano

PORTO DI GIOIA – Anche la chiesa ha deciso di stringersi attorno ai lavoratori del Porto organizzando per giovedì 16 giugno alle 19 all’esterno della cappella del porto, un momento di preghiera solidale per le aziende interessate dalla crisi e per tutti i lavoratori.

Nell’invito il cappellano don Natale Ioculano rivolge un appello all’unità di tutte le forze sociali. «Questa situazione interpella la nostra coscienza – scrive don Natale – perciò siamo convinti che in questo preciso momento storico, la cosa più ragionevole da fare sia mettere da parte ogni colore politico, ogni sigla sindacale, ogni pregiudizio di sorta ed essere compatti e solidali con l’azienda e con tutti i lavoratori diretti e dell’indotto».

Don Natale Ioculano è stato coadiuvato nell’organizzazione della veglia dalla Pastorale Sociale e del Lavoro, dalla Consulta diocesana aggregazioni laicali e dal consiglio Pastorale diocesano.

Il momento di preghiera sarà presieduto da don Pino Demasi, Vicario Generale della Diocesi.

Lucio Rodinò