Gioia: La Sud Trek ha concluso “Trekkando verso sud”

0
621
Gli escursionisti dopo il raggiungimento della cima Montalto
Gli escursionisti dopo il raggiungimento della cima Montalto

GIOIA TAURO – Si è svolta dal 9 al 16 ottobre la settimana escursionistica organizzata da Sud Trek tra le montagne dell’Aspromonte, nel corso del gemellaggio con l’associazione polacca di trekking Wloskie Podroze.

Il progetto di gemellaggio, iniziato nel giugno scorso, ha visto protagoniste le due associazioni prima tra le maestose cime delle Dolomiti per arrivare poi fino in Aspromonte, portando cosi a termine il programma “Trekkando Verso Sud”.

La Wloskie Podroze rappresentata da Sylwek Legut è giunta in Calabria con i suoi 33 soci ai quali si sono uniti quelli della SudTrek.  Tra i sentieri di Gambarie Montalto, gli antichi borghi di Pentedattilo, e i suggestivi sentieri che portano fino allo Stromboli gli escursionisti, sia nostrani che polacchi, hanno ammirato la vegetazione e tutto ciò che la natura offriva loro.

Durante la settimana, la Wloskie Podroze ha regalato al presidente di Sud Trek, Lino Cangemi, una piccozza simbolo dell’associazione, insieme ad una pergamena di ringraziamento.
Soddisfatti dell’ospitalità gli escursionisti polacchi hanno voluto ricambiare la generosità degli amici calabresi invitandoli nel 2012 in Polonia, per una settimana sulla catena montuosa delle Tatre.

La serata di gala tenutasi il 16 ottobre, ha concluso la settimana escursionistica e in quell’occasione, il presidente della Sud Trek ha ringraziato vivamente la federazione nazionale di Trekking Feder Trek  “per il valido supporto nella realizzazione di questo gemellaggio”.

Gli escursionisti tra i borghi di Pentidattilo

«Sono moltocontento di come sia andata  questa settimana – ha detto il presidente Lino Cangemi – è stato per noi un onore ospitare gli amici polacchi. Con stupore hanno ammirato le varie sfumature della nostra vegetazione, gli antichi borghi e lo spettacolo offerto da Stromboli, anche se – ha aggiunto il presidente – hanno anche manifestato qualche lamentela per l’assenza quasi assoluta di segnalazione nei sentieri».

Soddisfatta di questa esperienza la Sud trek però non si ferma, pensando a nuovi sentieri da percorrere.  Oltre a dei contatti con un’associazione tedesca di trekking per un altro gemellaggio, per gli instancabili escursionisti è previsto una spedizione per settembre 2012 nel Nepal.

Perché come  ha ricordato Cangemi “ la passione per il trekking è la nostra vera forza”.

Angela Angilletta