HomeAltre Notizie"Rammarico per l'estromissione di D'Agostino"

“Rammarico per l’estromissione di D’Agostino”

Pubblicato il

Il sindaco di Cittanova Francesco Cosentino ha espresso il proprio personale rammarico e dispiacere per la notizia dell’estromissione di Francesco D’Agostino dalla lista dei candidati per il rinnovo del Consiglio Regionale.

Secondo il primo cittadino “l’esclusione di Francesco D’Agostino dalle liste che sosterranno Callipo nell’imminente tornata elettorale è un errore e costituisce un comportamento illogico, tanto nel metodo scelto che nel merito della stessa decisione.

Un percorso di rinnovamento e di crescita non può giustificare decisioni immotivate e discriminatorie nei confronti di chi, da oltre venti anni, opera nelle istituzioni con grande impegno e spirito di sacrificio”.

“Nessun candidato o partito politico – ha aggiunto – può ergersi a giudice unico dei comportamenti di un politico che ha già ampiamente dimostrato, e lo testimoniano sentenze già passate in giudicato, di essere molto al di sopra di sospetti ed illazioni.

Un uomo politico che esce completamente pulito da una bufera giudiziaria e mediatica senza precedenti non può essere estromesso all’ultimo momento, senza spiegazioni plausibili, in nome di un fantomatico rinnovamento”.

“D’Agostino – ha dichiarato infine il sindaco di Cittanova – ha sempre avuto a cuore le sorti della Calabria, con un occhio di riguardo al suo territorio di riferimento, ed in particolare la nostra comunità cittanovese per la quale ha sempre costituito un sicuro punto di riferimento, ed ha maturato una significativa esperienza nella Provincia prima e nel Consiglio Regionale in questi ultimi cinque anni.

Forse la sua colpa è quella di aver lavorato in silenzio per individuare soluzioni che possano dare risposte certe ai calabresi su temi di rilevanza fondamentale.

Se il rinnovamento della Calabria parte con questi presupposti esprimiamo forte preoccupazione”.

Ultimi Articoli

Piana, intensificati i controlli per l’emergenza incendi

Intensificati i controlli nella Piana di Gioia Tauro allo scopo di arginare il fenomeno degli incendi boschivi

Sport e disabilità: a Palmi l’Information Day promosso da AABAC

Creare un’occasione di dibattito intorno al tema della disabilità, accendere i riflettori sul ruolo...

Gioia Tauro, Gioventù Nazionale: «In città è emergenza rifiuti. Che fa Alessio?»

Nota stampa della portavoce Greta Legato che sollecita il primo cittadino ad intraprendere una strada che porti alla risoluzione dell'emergenza

Parlamentarie, Auddino si conferma ma rischia

Le parlamentarie calabresi del Movimento 5 Stelle hanno decretato la conferma alla candidatura per...

Tra edilizia e arredamento, le case fanno ripartire l’economia

Si rimette in moto la macchina economica del nostro paese. E lo fa dopo...

Cashback: una formula vincente per l’e-commerce, ma non sostenibile per lo Stato

In questi giorni sono in pagamento gli ultimi rimborsi

Truffa all’UE, sequestrati beni per 163mila euro a una coppia del reggino

Avrebbero commesso reiterate condotte illecite volte al conseguimento di erogazioni pubbliche nel settore degli aiuti alle imprese agricole