Alle Cisterne i giochi di una volta

Serata organizzata dal forum dei giovani gioiesi in collaborazione con l'associazione pensionati

0
850
Il salto con la corda

Hanno puntato sui giochi di una volta e sulla dipendenza da smartphone i ragazzi del forum dei giovani di Gioia Tauro, per la prima uscita ufficiale.

A pochi giorni, dall’approvazione del nuovo regolamento in consiglio comunale, è arrivata venerdì 27 dicembre la prima iniziativa nei locali delle Cisterne, dal titolo “Giovani di ieri & giovani di oggi”.

I ragazzi non hanno ancora eletto all’interno dell’organismo le diverse cariche ma hanno già messo in cantiere una serie di iniziative.

Ieri è stato Christian Carbone a introdurre e moderare l’incontro.

Dopo l’intervento del sindaco Aldo Alessio ha preso la parola la psicologa Jolanda Meduri.

Al centro del suo intervento “La dipendenza dal virtuale in bambini e ragazzi”. In particolare la psicologa gioiese si è soffermato sull’utilizzo smodato degli smartphone da parte di bambini e genitori.

E’ stato invece Totò Castellano dell’associazione Pensionati a volgere lo sguardo al passato e a spiegare ai giovani presenti in sala i giochi di strada degli anni cinquanta e sessanta.

Pensionati, ragazzi del forum ed i bambini presenti hanno concluso la serata giocando ai giochi di una volta, un modo diverso per animare una serata durante il periodo delle feste