Quattro calciatori della Marines sottoposti al Daspo

tifosi della Marines

GIOIA TAURO – Mano pesante del Questore di Reggio Calabria Guido Longo nei confronti di quattro calciatori della Marines, coinvolti in due risse.
Gli espisodi contestati alla squadra gioiese che milita in prima categoria, sono avvenuti durante le partite del 26 ottobre scorso contro il Val Gallico e del 9 novembre contro il Palizzi.

La partita contro il Palizzi è stata sospesa al 10′ della ripresa a causa di una violenta rissa.

Oltre ai quattro calciatori sono stati sottoposti al divieto di accesso alle manifestazioni sportive anche un tifoso della Marines e un altro della Nuova Gioiese.

Tutti i soggetti avranno nei prossimi tre anni, l’obbligo di firma mezz’ora prima e mezz’ora dopo ogni incontro casalingo della loro squadra.

La decisione del Questore è arrivata al termine dell’attività info investigativa svolta dagli agenti dell’ufficio investigazioni generali ed operazioni speciali del commissariato di Gioia Tauro, diretto dal vicequestore aggiunto Angelo Morabito.

Tutti i provvedimenti sono stati convalidati dall’Ufficio GIP del Tribunale di Reggio Calabria e gli episodi di violenza sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Palmi.