HomePoliticaPedà presenta il programma: "abbasseremo le tasse"

Pedà presenta il programma: “abbasseremo le tasse”

Pubblicato il

GIOIA TAURO – Quindici punti programmatici, undici i partiti ed i movimenti che compongono la coalizione. Sono questi i numeri che hanno caratterizzato la manifestazione di sabato scorso, organizzata da Giuseppe Pedà.

Ferro, Santelli, Pedà, Toscano e Occhiuto
Ferro, Santelli, Pedà, Toscano e Occhiuto
Il candidato a sindaco del Movimento Roosevelt ha presentato agli elettori, all’interno della sala Fallara, la sua coalizione e ha esposto il proprio programma elettorale riassumendolo in quindici punti che vanno dalla realizzazione del lungomare Gioia Tauro – Palmi, fino ai temi della sicurezza.

Nel suo intervento Giuseppe Pedà si è soffermato sull’attuale momento di crisi economica e ha esortato i commercianti gioiesi a tenere duro, impegnandosi in caso di vittoria “ad abbassare le tasse”. “L’aumento delle tariffe – ha detto – non ha portato alcun introito nelle casse comunali ma ha causato soltanto l’aumento dell’evasione”.

Sia Pedà che Francesco Toscano, presidente dell’associazione New Deal per la Calabria, hanno detto di voler trasformare Gioia Tauro in un modello da seguire, un modello di alta progettazione ispirato dalla attenta rielaborazione del pensiero keynesiano.

Un altro tema importante su cui il coordinatore nazionale dei Giovani imprenditori di Confcommercio ha fatto un passaggio netto è quello della legalità. «Sarò il garante della coalizione – ha dichiarato – l’amministrazione sarà totalmente impermeabile a ogni forma di condizionamento e se arriveranno segnali preoccupanti li denunceremo senza tentennamenti».

Pedà ha inoltre lanciato il sito www.newdealgioiatauro.it in cui è presente il programma elettorale. Il sito ha una sezione in cui gli utenti possono inviare i propri suggerimenti.

La coalizione

La coalizione del Movimento Roosevelt unisce: Forza Italia, Nuovo Centro destra, Udc, Fratelli d’Italia, Centro Democratico, Partito Repubblicano italiano, l’Italia del Meridione, Italia unica; i movimenti Insieme per Gioia e Città vivibile e la lista Quartieri con Giuseppe Pedà.

Gli interventi

Numerosi gli ospiti che hanno preso la parola: i parlamentari Roberto Occhiuto e Jole Santelli, il senatore Antonio Caridi, i consiglieri regionali Cannizzaro e Imbalzano, l’ex consigliere regionale Pasquale Tripodi, Franco Candia e la candidata del centro destra alle ultime Regionali, Wanda Ferro.

Sono intervenuti anche Anna Maria Stanganelli (Fratelli d’Italia), Roberta Guinicelli (Italia Unica), Mimmo Pirrotta (Insieme per Gioia), Corrado Minasi (Quartieri con Giuseppe Pedà) e Antonio Parrello (l’Italia del Meridione).

Ultimi Articoli

Piana, intensificati i controlli per l’emergenza incendi

Intensificati i controlli nella Piana di Gioia Tauro allo scopo di arginare il fenomeno degli incendi boschivi

Sport e disabilità: a Palmi l’Information Day promosso da AABAC

Creare un’occasione di dibattito intorno al tema della disabilità, accendere i riflettori sul ruolo...

Gioia Tauro, Gioventù Nazionale: «In città è emergenza rifiuti. Che fa Alessio?»

Nota stampa della portavoce Greta Legato che sollecita il primo cittadino ad intraprendere una strada che porti alla risoluzione dell'emergenza

Parlamentarie, Auddino si conferma ma rischia

Le parlamentarie calabresi del Movimento 5 Stelle hanno decretato la conferma alla candidatura per...

Gioia Tauro, Gioventù Nazionale: «In città è emergenza rifiuti. Che fa Alessio?»

Nota stampa della portavoce Greta Legato che sollecita il primo cittadino ad intraprendere una strada che porti alla risoluzione dell'emergenza

Parlamentarie, Auddino si conferma ma rischia

Le parlamentarie calabresi del Movimento 5 Stelle hanno decretato la conferma alla candidatura per...

Rifiuti, Conia: «Il raddoppio del termovalorizzatore è una follia»

Il sindaco di Cinquefrondi e candidato alle politiche invita la Regione a tornare sui propri passi