HomeCronacaPalmi, prendeva il sole in spiaggia ma era ai domiciliari: arrestato un...

Palmi, prendeva il sole in spiaggia ma era ai domiciliari: arrestato un 34enne

Pubblicato il

A Palmi, nei giorni scorsi, i carabinieri hanno arrestato in flagranza un 34enne sottoposto agli arresti domiciliari, per evasione.

Durante un servizio di perlustrazione, i militari dell’Arma, hanno notato in località Tonnara un veicolo sospetto in prossimità di un noto stabilimento balneare. A seguito di un controllo più specifico, esteso nell’intera località circostante, hanno poi individuato il soggetto già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari per reati in materia di stupefacenti, mentre era intento a prendere il sole sotto un ombrellone, godendosi una bibita e una giornata di mare come ogni altro libero cittadino.

Dagli immediati accertamenti eseguiti dai militari, è emerso che l’uomo non beneficiasse di alcuna autorizzazione da parte dell’Autorità Giudiziaria ad allontanarsi dal proprio domicilio, se non per “indispensabili esigenze”, non rientranti di certo nelle circostanze di tempo e di luogo in cui lo stesso è stato notato dai militari.

Il 34enne è stato poi ricondotto dai militari operanti presso il proprio domicilio in attesa dell’udienza per direttissima a seguito della quale l’arresto, è stato convalidato dall’ Autorità Giudiziaria.

Ultimi Articoli

Politiche 2022, ecco chi sono i parlamentari calabresi

Si sono delineate, dunque, le figure politiche che occuperanno le caselle dei 19 posti...

Politiche 2022, Conia (Up) chiede una riflessione nazionale

«Abbiamo il dovere di non disperdere questo grande lavoro fatto sul territorio» ha spiegato...

L’Ordine dei commercialisti di Palmi a confronto su antiriciclaggio e operazioni sospette

Il dibattito è stato organizzato dall'Ordine in collaborazione con Opera Professioni e Sole 24Ore

Nas, la stagione estiva si chiude con 168 controlli e 2 tonnellate di alimenti sequestrati

Elevate sanzioni per un valore complessivo di 130.502mila euro

Nas, la stagione estiva si chiude con 168 controlli e 2 tonnellate di alimenti sequestrati

Elevate sanzioni per un valore complessivo di 130.502mila euro

Incendio auto Rettore Zumbo, Gelardi (Lega): «A lui la mia solidarietà. Continui ad operare bene»

Nota stampa del consigliere regionale di maggioranza

Scovate armi e piantagioni di cannabis a Santa Cristina d’Aspromonte e Oppido Mamertina

I Carabinieri della Compagnia di Palmi unitamente ai Cacciatori “Calabria” hanno rinvenuto due piantagioni di cannabis, diverse armi e munizioni.