La Msc London al porto di Gioia Tauro

0
2684

GIOIA TAURO – La “Msc London” é arrivata a Gioia a Tauro. Con i suoi 400 metri di lunghezza e 54 di larghezza, la nave in questione é la più grande della Msc.

É la prima volta il porto gioiese ospita un’imbarcazione di tali dimensioni, tanto che il suo arrivo ha richiesto una riunione tecnica “di preparazione” già da un paio di settimane.

image“Per la manovra di ingresso in porto, il Comandante dell’Unità, il CLC Ciro Parlato, – si legge sulla nota diramata dalla Capitaneria di porto diretta dal Comandante Davide Barbagiovanni Minciullo – è stato affiancato dal Capo Pilota CLC Giovanni Cutugno, della “Corporazione dei Piloti dello Stretto e dei porti di Messina, Reggio Calabria e Gioia Tauro”, che ha realizzato l’ennesima eccellente prestazione di una brillante carriera ormai prossima alla conclusione per raggiunti limiti di età”.

Ed é stato lo stesso Comandante Barbagiovanni Minciullo a raggiungere la nave, fuori dalle ostruzioni, insieme al Tenente di Vascello Domenico Ferraro, e al Nostromo del porto Primo Maresciallo Fiorenza Giuseppe, mentre Francesco Pollio del reparto operativo MSC di Ginevra e il Raccomandatario Marittimo Michele Mumoli hanno seguito le operazioni di ormeggio a bordo della nave stessa.

Grazie all’organizzazione tecnica e all’impegno di tutti, il porto non ha avuto alcuna difficoltà nell’accogliere l’Ammiraglia Msc, da oggi a Gioia Tauro.