Gioia Tauro, il comune stabilizzerà 30 lsu/lpu entro il 2021

Il comunicato integrale del vicesindaco Valerio Romano

Il comune di Gioia Tauro

Riceviamo e pubblichiamo:

L’Amministrazione comunale di Gioia Tauro comunica che dalle verifiche effettuate assieme agli uffici avvierà per il 2020 14 stabilizzazioni LSU/LPU e 16 per il 2021, dando seguito ai piani di stabilizzazione emanati dal Ministero e dalla Regione, resta inteso che in caso ci siano le possibilità amministrative e contabili si procederà a stabilizzare quanto più lavoratori possibili.

Questa decisione, presa dall’Amministrazione è in linea con quanto sostenuto dal programma della scorsa competizione elettorale, così come previsto dal programma di governo cittadino.

Valerio Romano

Il Comune di Gioia Tauro ha in organico 81 LSU e 7 LPU. L’Ente è sottoposto a dei vincoli che non permettono attualmente la stabilizzazione di tutte le unità in forza, cosi come richiesto dall’Amministrazione (dissesto di bilancio, deroga al fabbisogno del personale, superamento della spesa del personale dell’anno precedente).

Il superamento dei vincoli su citati, consentirebbe la possibilità di mettere fine ad una agonia che dura da 24 anni. Resta comunque una priorità di questa Amministrazione dare stabilità assunzionale a tutti i lavoratori, programmando nelle prossime annualità altre stabilizzazioni oltre alle 30 già previste per il 2020 e 2021, compatibilmente con il dissesto ed il bilancio comunale. Per questi motivi nei giorni scorsi abbiamo inviato alla Regione Calabria la manifestazione d’interesse per tutti gli 88 lavoratori, chiedendo espressamente il superamento dei vincoli su menzionati.

Constatiamo che, dalla documentazione acquisita altri piani, si sarebbero potuti fare negli anni passati, anche in maniera graduale e che non sono mai stati fatti.

Ci preme infine precisare che con il lavoro svolto con l’ultima dotazione organica, elaborata assieme agli uffici, consentire all’Ente di indire i concorsi necessari per l’assunzione di figure apicali di cui questo Comune ha necessità, per dare stabilità agli uffici di ragioneria, tributi, tecnico e polizia municipale e continuità amministrativa all’Ente, per superare così la grave crisi gestionali che ha concorso a causare incertezza, paralisi e caos amministrativo a discapito dei cittadini gioiesi.

Il Vice-Sindaco Valerio Romano