Discarica “La Zingara”, Ranuccio: «Falcomatà spieghi cosa è successo»

Il sindaco di Palmi evidenzia come più volte la città che rappresenta ha espresso parere negativo in merito alla conferenza dei servizi

0
49

Quest’oggi il sindaco di Palmi Giuseppe Ranuccio ha inviato una nota al sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, il quale avrebbe dichiarato che: «sono riprese le attività su Melicuccà».

«Ciò ci lascia quantomeno spiazzati – sostiene il primo cittadino di Palmi sulla sua pagina Facebook – A più riprese, nelle sedi opportune e con la massima trasparenza, abbiamo specificato non solo che il nostro parere in merito alla conferenza dei servizi è negativo, ma anche che riteniamo insufficienti gli studi e le indagini condotte per dimostrare la sicurezza del sito e l’assenza di rischi per la sorgente Vina. Fatichiamo a comprendere come questo possa ancora essere oggetto di fraintendimenti presso Palazzo Alvaro. Abbiamo pertanto inviato una diffida ufficiale alla Città Metropolitana, perché si corregga al più presto il parere del Comune di Palmi all’interno della conferenza dei servizi».

«Come detto, abbiamo inoltre indirizzato una missiva al sindaco Falcomatà, con la quale abbiamo chiesto ulteriori spiegazioni e un maggior senso di responsabilità nei confronti dei cittadini serviti dall’acquedotto Vina».

«Ribadiamo, ancora una volta, che non siamo disposti a correre neppure il minimo rischio di inquinamento della falda acquifera della sorgente. Non baratteremo la salute dei cittadini per la mitigazione temporanea dell’emergenza rifiuti».