Emergenza Covid: da domani Rosarno, Taurianova e Anoia saranno “zona arancione”

Sospesa la didattica in presenza in tutte le scuole

0
777

Ci sono anche Taurianova, Rosarno e Anoia tra i Comuni identificati come “zona arancione” nella nuova ordinanza firmata in serata dal delegato della Regione Calabria, Antonio Belcastro

Limitazione agli spostamenti delle persone e sospensione delle attività scolastiche in presenza, tra le misure elencate in ordinanza che entrerà in vigore domani, 31 Ottobre, e rimarrà vigente fino al 13 Novembre.

Nello specifico, vi è divieto di spostamento delle persone dalle ore 21,00 alle ore 05,00 del giorno successivo. Sono consentiti soltanto gli spostamenti motivati da esigenze lavorative, situazioni di necessità, situazioni di urgenza o motivi di salute.

Per giustificare gli spostamenti dovrà essere necessario esibire una autodichiarazione.

Sospese le attività scolastiche in presenza di ogni ordine e grado, con ricorso alla didattica a distanza.

Vige il divieto assoluto di assembramento, il rispetto delle misure di distanziamento fisico interpersonale e delle misure igieniche di prevenzione ed è raccomandato fortemente l’uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie anche all’interno delle abitazioni private in presenza di persone non conviventi.

Tutte le persone presenti sui territori interessati, sono invitate a mantenere comportamenti rispettosi dell’igiene, del distanziamento interpersonale con divieto di assembramenti, con utilizzo di protezioni delle vie aeree, indispensabili a evitare nuove possibili fonti di contagio.

Si dispone che i Dipartimenti di Prevenzione proseguano l’attività di screening sulla popolazione residente dei Comuni interessati e forniscano assistenza ai richiedenti, in termini di attestazioni connesse alle assenze da lavoro.

I trasgressori saranno puniti con multe fino a 1000 euro.