Blocco dell’inceneritore: Bellofiore scrive al commissario

0
226

GIOIA TAURO – L’inceneritore di contrada Cicerna oggi non ha funzionato e i mezzi che effettuano la raccolta nel comune di Gioia Tauro non hanno quindi potuto conferire i rifiuti.

I mezzi comunali sono parcheggiati, carichi di spazzatura, all’interno dell’autoparco.

Per evitare che la situazione si aggravi e la città ripiombi nell’emergenza, il sindaco Bellofiore ha scritto al commissario per l’emergenza rifiuti e al prefetto, per trovare una soluzione tempestiva al problema.

Bellofiore nella missiva ha chiesto l’autorizzazione per far conferire la spazzatura in un altro impianto o in una discarica autorizzata.

Al momento la situazione non è particolarmente critica ma potrebbe diventare grave se la raccolta non dovesse ripartire in tempi brevissimi.
Nei mesi scorsi il blocco dell’impianto ha costretto in più occasioni i cittadini della Piana a vivere in condizioni igienico sanitarie precarie a causa della presenza nelle strade di grossi cumuli di spazzatura.

Lucio Rodinò