Arriva ChatShop, la spesa online nella Piana, prima di Amazon

0
61

Prima del 2020, fare la spesa online con consegna in giornata, in Italia era “privilegio” per pochi, che utilizzavano servizi e-grocery disponibili quasi esclusivamente nelle grandi città, dove le abitudini sono, ancora oggi, decisamente differenti rispetto a comuni meno popolosi.

Il lockdown ha stravolto quelle abitudini, facendole diventare necessità, e a scoprire la spesa online, in quel periodo sono stati in molti, in Italia. Oggi, indipendentemente dalle restrizioni, acquistare online beni alimentari, di prima necessità, è diventata una pratica in forte ascesa.

Eppure c’è ancora una forte disparità tra città e località di provincia e, ancor di più, tra Nord e Sud Italia, in quanto a servizi di questa natura. Naturalmente, in breve, tutte le catene della Grande Distribuzione si sono adattate a questo nuovo trend, spesso, però con risultati non del tutto ottimali, rilanciandosi poi col supporto di servizi terzi, che hanno migliorato l’esperienza per l’utente finale, come Amazon Fresh che ha fatto il suo esordio nel nostro paese nel febbraio 2021 (per ora solo a Milano e Roma), o soprattutto come Everli, partito nel 2014 da Verona (col nome di Supermercato24), ed oggi, presente in quasi tutta Italia (ma non in Calabria).

«ChatShop si pone come “alternativa”, dove l’alternativa non c’è– queste le parole del fondatore, Antonio Centorrino – Partiamo da una regione, la Calabria, che oggi il mercato non prende molto in considerazione, visti i ridotti volumi, ma questo non preclude che un servizio ben strutturato possa avviare da qui la propria “scalata”».

«La facilità di utilizzo (nessuna app da installare, né registrazioni da effettuare) lo rendono il metodo più veloce in Italia per fare la spesa – secondo il Responsabile Tecnico di ChatShop, Gianluca Barranca – Rendere semplice l’esperienza di acquisto, per i nostri clienti, è stato uno dei punti su cui ci siamo maggiormente concentrati».

ChatShop è un vero e proprio supermercato online (otre 2000 prodotti disponibili) capace di effettuare consegne a domicilio in giornata, in tutte le aree dove opera. Un servizio che consente di ricevere offerte promozionali, direttamente su WhatsApp, e di inviare gli ordini (pagando online o alla consegna) sempre sulla stessa app, ricevendo la spesa, anche, entro un’ora.

A prendersi cura di tutte le operazioni sono i Personal Shopper (detti ChatShopper) che si terranno in contatto con i clienti, tramite la famosa applicazione di messaggistica istantanea.

La soglia di spesa minima è fissata a € 35,00 (incluse spese di consegna, di €4,50).

I comuni attualmente coperti sono Gioia Tauro, Palmi, Rosarno, Taurianova, Polistena, Rizziconi e San Ferdinando ma presto ne seguiranno altri, anche fuori provincia.

Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì con due consegne giornaliere (ore 12.00 e 19.00) ed una il sabato (ore 12.00). Fino al 22 maggio si potrà usufruire dello sconto del 10% su tutti gli ordini, utilizzando il codice DIECIFREE.

È possibile utilizzare ChatShop collegandosi al sito www.chatshop.it o inviando un messaggio WhatsApp al numero 353.378.9591 con scritto “Spesa”.