Ac diocesana, Corvo confermato alla presidenza

Il professionista gioiese è al secondo mandato, nominata anche la presidenza diocesana

0
1287

Sarà Gaetano Corvo a guidare per i prossimi tre anni l’azione cattolica diocesana.

Il consiglio diocesano ha infatti confermato il professionista gioiese nel ruolo di presidente.

«Nel ringraziare il nostro Vescovo Mons. Francesco Milito che mi conferma questa responsabilità per un secondo triennio, – ha dichiarato Corvo – non posso che affidarmi e affidare tutta l’associazione al Signore. Certo di continuare a lavorare in un clima di corresponsabilità, per essere artigiani di questa bella storia. Auguro al neo consiglio buon lavoro».

Gaetano Corvo è al suo secondo mandato ed è molto attivo nel sociale. E’ stato presidente dell’azione cattolica della parrocchia S. Ippolito di Gioia Tauro e presidente dell’Avis gioiese per due mandati.

Il nuovo consiglio di azione cattolica, eletto lo scorso 19 febbraio, ha inoltre nominato i vicepresidenti dei diversi settori.

L’assemblea è stata presieduta dal Gaetano Corvo, da don Mino Ciano e da don Antonio Spizica.

Quest’ultimo avrà il compito di accompagnare e guidare per i prossimi anni il consiglio diocesano come assistente unitario e del settore adulti.

La presidenza diocesana è composta da: Gaetano Corvo, presidente diocesano; Angela Giuliano, segretaria; Achille De Francia, amministratore; Gianpiero Scalamandrè, vice presidente adulti; Lucia Bagalà, vice presidente adulti; Paolo Scopelliti, vice presidente giovani; Federica Stagnitti, vice presidente giovani; Gabriele Alessi, Responsabile Acr; Noemi Seminara, vice responsabile Acr.

Gli assistenti di settore sono: don Antonio Spizzica (Adulti), don Marco Larosa (Giovani), don Domenico Cacciatore (Acr), don Giancarlo Musicò (Msac), don Antonio Nicolaci (Fuci e Meic) e don Federico Arfuso (Mlac).