Un barcone di migranti alla Tonnara

0
1318

PALMI – Una sessantina di migranti sono arrivati poche ore fa sulle coste della Tonnara di Palmi a bordo di un cabinato (guarda le immagini).

Pare siano partiti da Istanbul quattro giorni fa e si tratta di persone di diverse nazionalità (afgani, pachistani e iraniani) individuate dai Carabinieri non appena giunti all’altezza della Marinella. I militari li hanno sorpresi mentre intenti a iniziare le operazioni per lo sbarco.

Gli uomini della Capitaneria di  porto di Gioia Tauro, diretta dal Comandante Davide Barbagiovanni Minciullo, hanno avvicinato la barca e l’hanno scortata fino al porto per poter soccorrere in sicurezza i migranti.

Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della Polizia, i Carabinieri, la Guardia di Finanza, la Polizia locale, oltre al personale del 118.

I primi controlli sono  stati effettuati e un primo gruppo è già stato trasferito su un pullman diretto a Palmi alla Caritas per poter cenare. I migranti passeranno la notte a Palmi.

Tra le persone arrivate a Palmi un bambino di solo un anno insieme alla madre 27enne, provenienti dall’Afghanistan e due minori non accompagnati.

Dieci persone sono state isolate dal resto del gruppo e domani saranno sottoposte a visite mediche più accurate.

Secondo le prime informazioni pare che i Carabinieri abbiano già fermato gli scafisti.

Oltre alle forze di Polizia, ai medici e ai volontari hanno accolto i migranti al Porto anche gli assessori Pipino e Pace.