Stazione di Gioia, venerdì ripartono gli ascensori

La nota dell'amministrazione comunale

0
382
L'ascensore fuori servizio

Da venerdì 30 agosto entreranno in funzione gli ascensori della
stazione ferroviaria di Gioia Tauro.

Lo ha comunicato, in una lettera di risposta, inviata all’amministrazione comunale gioiese, il direttore
della direzione territoriale produzione di Rete Ferroviaria Italiana, Sergio Stassi.

Il 20 agosto il sindaco Aldo Alessio aveva sollecitato un intervento tempestivo per l’attivazione degli ascensori.

“Nella stazione ferroviaria di Gioia Tauro – aveva scritto in una lettera indirizzata a Rfi il primo cittadino – restaurata recentemente con un importante investimento, non risultano ancora attivi e
funzionanti i nuovi ascensori a servizio del sottopassaggio
ferroviario, con grave disagio per gli utenti con difficoltà motorie e disabilità.

Non risultano altresì attivi- aveva aggiunto – servizi alternativi che consentano di attraversare in modo sicuro i binari nonostante sia presente una pedana mobile per disabili ad oggi mai utilizzata.

E’ evidente – aveva concluso – la necessità di intervenire con assoluta tempestività e urgenza risultando irragionevole ogni ulteriore ritardo nella soluzione del problema”.

Nel giro di pochi giorni è arrivata la risposta con l’annuncio che gli ascensori entreranno in funzione venerdì 30 agosto 2019.

“I disagi per gli utenti sono stati tantissimi – ha dichiarato il sindaco Alessio – soprattutto nel periodo delle ferie in cui il numero dei viaggiatori è stato molto più alto.

Per fortuna finalmente gli ascensori entreranno in funzione consentendo a tutti di arrivare ai binari senza rischi e in maniera agevole.

Purtroppo siamo costretti a dover rivendicare anche quei diritti e quei servizi minimi che dovrebbero essere scontati. La nostra interlocuzione con le Ferrovie dello stato proseguirà nei prossimi mesi perché per noi è cruciale garantire un miglior diritto alla mobilità per tutti coloro che abitano nel nostro territorio”.

“La possibilità di utilizzare nuovamente gli ascensori per
attraversare in sicurezza i binari – ha aggiunto l’assessore alle
Politiche sociali Francesca Guerrisi – è un piccolo risultato che però eliminerà un enorme problema per tantissime persone con difficoltà motorie.

Vigileremo costantemente la situazione per essere certi che gli ascensori siano sempre funzionanti.

Lavoreremo per restituire, passo dopo passo, ai cittadini i diritti per troppo tempo negati e vergognosamente calpestati”.