Segnala per scherzo uno sbarco di migranti. Denunciato 38 enne di Palmi

0
683

PALMI – Un trentottenne di Palmi è stato denunciato per procurato allarme presso l’autorità, dopo aver fatto uno scherzo telefonico.

Dal telefono dell’uomo è partita una telefonata alle forze di polizia in cui veniva segnalato l’avvistamento di un barcone carico di clandestini, nella zona di mare a nord di Bagnara Calabra.

In quel tratto di mare la settimana scorsa sono approdati due barconi di migranti, per cui è scattato immediatamente l’allarme.

Sul posto sono arrivate due motovedette della Capitaneria di Porto di Gioia Tauro, un elicottero della Polizia di Reggio, un elicottero e una motovedetta del Reparto operativo aeronavale della Guardia di Finanza. Una volta scoperta l’infondatezza della segnalazione gli agenti del commissariato di Polizia di Palmi, diretto dal commissario Fabio Catalano, hanno identificato l’autore della segnalazione.

G. I (queste le iniziali dell’uomo), a quel punto, non ha potuto far altro che ammettere che si era trattato di uno scherzo fatto da alcuni conoscenti con il suo telefono.

Uno scherzo telefonico che ricorderà certamente a lungo visto che è stato deferito all’autorità giudiziaria, in stato di libertà, per il reato di procurato allarme presso l’autorità.

Lucio Rodinò