HomeAltre NotizieScuola Collodi, i genitori contro l'Usr

Scuola Collodi, i genitori contro l’Usr

Pubblicato il

Riceviamo e pubblichiamo:

Sembra una storia infinita e per certi versi incomprensibile la posizione assunta dall’ufficio regionale scolastico che dà di nuovo parere negativo alla riapertura della scuola dell’infanzia Collodi di Gioia Tauro nonostante la Regione abbia ratificato la delibera della Città Metropolitana in cui si autorizzava la riattivazione del codice meccanografico sospeso per una mancanza di comunicazione tra enti.

Vorremmo sapere qual è la motivazione che spinge al diniego visto che la rivisitazione del piano scolastico non comporterebbe nessuna variazione oggettiva, essendo già stato di fatto formato l’organico della classe che per meri motivi burocratici sposterebbe i bambini in un altro plesso.

In un comune sciolto per mafia, in cui è stato dichiarato il dissesto ci sembra che quella di chiudere le scuole sia una sconfitta non solo per la città e i cittadini, ma anche e soprattutto per quello Stato che dovrebbe garantire e implementare gli spazi sociali ed educativi.

Ci chiediamo come sia possibile che l’USR non tenga conto di una delibera regionale che autorizza la riapertura del plesso dell’infanzia.

I bambini non sono numeri come qualche funzionario crede, i bambini senza falsa retorica, sono la speranza del domani e la speranza è l’investimento più importante da fare in un contesto difficile come il nostro.

I genitori rappresentanti
Bonarrigo Giovanna e Guerrisi Francesca

Ultimi Articoli

Ospedale di Polistena, Profiti rassicura ma non si sbilancia

L’incontro istituzionale presso la sala consiliare del comune di Polistena per la presa d’atto...

Palmi, incontro tra sindaci: Ranuccio riceve il primo cittadino di Montlieu-la-Garde

Nicolas Morassutti, dopo essere stato in città nel 2018 per un'iniziativa di beneficenza, è tornato in vacanza

Alimenti senza certificazione in lidi e ristoranti: sanzioni per 25mila euro a Reggio

Sequestrati dai carabinieri oltre 400 kg di prodotti alimentari privi di tracciabilità e riscontrate in numerose attività gravi carenze igienico-sanitarie

Cittanova, gli studenti del liceo Guerrisi protagonisti della passeggiata lungo “Le vie dei poeti”

L'evento si svolgerà il 16 e 17 agosto a partire dalle 22

Tra edilizia e arredamento, le case fanno ripartire l’economia

Si rimette in moto la macchina economica del nostro paese. E lo fa dopo...

Cashback: una formula vincente per l’e-commerce, ma non sostenibile per lo Stato

In questi giorni sono in pagamento gli ultimi rimborsi

Truffa all’UE, sequestrati beni per 163mila euro a una coppia del reggino

Avrebbero commesso reiterate condotte illecite volte al conseguimento di erogazioni pubbliche nel settore degli aiuti alle imprese agricole