Presentata l’ottava edizione di Cittanova floreale

La mostra floro vivaistica organizzata dall'associazione Pro - Fondazione "Carlo Ruggiero" con il patrocinio dell'amministrazione di Cittanova

0
810

CITTANOVA – Cittanova Floreale e’ giunta all’ottava edizione. La mostra floro vivaistica, organizzata dall’associazione Pro – Fondazione “Carlo Ruggiero”, con il patrocinio dell’amministrazione di Cittanova, allestirà i giardini della villa comunale dal 2 al 5 giugno prossimi.

Questo pomeriggio, nella sede del palazzo municipale, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione dell’evento considerato ormai un caposaldo del patrimonio culturale cittanovese e non solo.

I giardini comunali vedranno la presenza di numerosi espositori nazionali e internazionali per la presentazione di collezioni di piante, sementi, bulbi e quanto altro occorre per il giardinaggio.

Tutto avvalorato dalla partecipazione straordinaria di maestri giardinieri e giornalisti di settore.

Riconfermata, inoltre, la suggestiva Butterfly House e un laboratorio di entomologia. Gli esperti, Francesco Monti ed Elvira Castiglione, guideranno i visitatori all’interno di una serra di 50 mq, alla scoperta del ciclo della vita di farfalle e insetti provenienti da tutto il mondo.

Il programma prevede, inoltre, una serie di eventi culturali, spettacoli musicali, presentazione di libri, laboratori di educazione ambientale e corsi di giardinaggio per adulti e piccini.

Un appuntamento, dunque, che ogni anno ha il merito di radunare nello scenario della villa Carlo Ruggiero esperti, appassionati e aspiranti dal pollice verde.

Anche per questa ottava edizione le previsioni promettono bene e Cittanova si prepara ad accogliere visitatori e cultori della natura provenienti da ogni regione d’Italia.

Merito e plauso agli organizzatori di Cittanova Floreale, da parte del sindaco Francesco Cosentino e dell’assessore all’ambiente Gio Marchese per aver contribuito a fare di Cittanova il fiore all’occhiello della regione Calabria nello scenario nazionale.

Da otto anni l’associazione Carlo Ruggiero prosegue con passione e coesione nel percorso di crescita culturale a conferma di un’identità cittadina che coinvolge ancora una volta associazioni, organizzazioni, istituti scolastici e amministratori.
Cittanova Floreale, ha spiegato il sindaco Cosentino, e’ una manifestazione destinata ad espandersi maggiormente e l’amministrazione comunale intende collaborare, non solo economicamente ma in termini di operosità concreta, per la costruzione di un percorso virtuoso nell’interesse della comunità.