HomePoliticaPolistena, mancano i medici e l’Asp ricorre al personale dei PPI che...

Polistena, mancano i medici e l’Asp ricorre al personale dei PPI che chiudono da domani

Pubblicato il

«La notizia era nell’aria. Il Punto di Primo Intervento di Palmi, così come quelli di Scilla e di Oppido Mamertina, chiude dall’11 al 26 luglio per colmare la carenza di personale registrata all’Ospedale di Polistena».

Lo scrive in una breve nota stampa il sindaco di Palmi, Giuseppe Ranuccio, commentando la decisione di compensare la carenza di personale all’ospedale di Polistena con i medici in servizio nel Punti di Primo intervento di tre comuni della Provincia, tra cui Palmi.

«Prendo atto con rabbia, ma senza rassegnazione, del provvedimento e garantisco massima attenzione sul tema, perché, come ha detto qualcuno, “in Italia non c’è nulla di più definitivo del provvisorio” – continua Ranuccio – Nei prossimi giorni, con gli altri sindaci del territorio, incontreremo la commissaria dell’ASP Lucia Di Furia, sul cui impegno non ho dubbi».

«Tuttavia, anche il manager più preparato ha bisogno di essere dotata degli strumenti per poter agire. La situazione della sanità nella Piana (dai Punti di Primo Intevento, alla diagnostica, dal Pronto Soccorso di Gioia Tauro ai reparti di Polistena) è tragica e non lo scopriamo di certo oggi. Cosa aspetta la Regione ad assumere il personale necessario e riaprire le strutture chiuse? Come si può consentire questo stato di cose? Evidentemente alla Cittadella regionale ci si ricorda della Piana solo quando occorre creare una discarica o raddoppiare l’inceneritore. Tutto ciò é semplicemente vergognoso e chi non si ribella, o rimane in silenzio, è complice».

Ultimi Articoli

Incontro tra sottosegretario all’agricoltura e delegazione di agricoltori calabresi, Nesci: «Il Governo è vicino agli agricoltori»

Una delegazione di agricoltori calabresi, accompagnata dell'eurodeputato Denis Nesci, ha incontrato il sottosegretario al...

Il comune di Taurianova fuori dal dissesto: la commissione straordinaria di liquidazione conclude il lavoro

Biasi: «Ripartiamo per proteggere i conti e innalzare la riscossione dei Tributi»

Palmese nel baratro, colpo della Paolana al “Lopresti”

L’”Ultracentenaria” è stata sconfitta per 2-1

Maxi sequestro di armi e droga nella Locride

L’arsenale e la droga erano in parte nascosti all’interno di un’intercapedine creata ad hoc nel sottotetto di un’abitazione

Incontro tra sottosegretario all’agricoltura e delegazione di agricoltori calabresi, Nesci: «Il Governo è vicino agli agricoltori»

Una delegazione di agricoltori calabresi, accompagnata dell'eurodeputato Denis Nesci, ha incontrato il sottosegretario al...

Il comune di Taurianova fuori dal dissesto: la commissione straordinaria di liquidazione conclude il lavoro

Biasi: «Ripartiamo per proteggere i conti e innalzare la riscossione dei Tributi»

Migranti, Castorina: «Il Governo faccia di più per proteggere i minori stranieri che giungono in Italia»

l consigliere comunale di Reggio Calabria ha partecipato alla seduta della commissione Nazionale Immigrazione e Politiche per l’Integrazione presso la sede dell'Anci