Palmi, riaperta la strada che porta alla Marinella

0
1857

Riceviamo e pubblichiamo:

Per conoscenza si comunica che con l’Ordinanza nr.109 è stata finalmente riaperta al traffico la strada Palmi – Marinella, chiusa da alcuni anni a causa della pericolosità del costone roccioso che aveva provocato la caduta di massi. La pericolosità del sito aveva purtroppo causato la chiusura dell’accesso ad uno dei tratti di costa più incantevoli della nostra città.

La spiaggia della Marinella di Palmi

Pochi giorni fa il Responsabile del Procedimento – Capo Area Manutenzione Viabilità e Infrastrutture del Co,une di Palmi, ha comunicato che il sito è stato messo in sicurezza attraverso imponenti lavori di consolidamento e di protezione del versante del monte S. Elia a nord dell’abitato della località Marinella; le opere collaudate sono state consegnate all’Amministrazione Comunale che ha quindi disposto l’immediato ripristino del traffico e la rimozione dei blocchi di cemento posti a sbarramento.

La spiaggia è quindi tornata interamente fruibile agli utenti che potranno goderne nella stagione balneare 2011. La stessa Amministrazione ha previsto, a completamento della rete viaria, alcuni piccoli interventi che saranno posti in essere nei prossimi giorni, per consolidare alcune tratte della strada che risultano dissestate.

Altro importante intervento è stato eseguito mediante l’Ordinanza balneare 2011 avente ad oggetto “Disciplina sull’utilizzo degli arenili e delle attività balneari”, varata dal Sindaco di concerto con il Comando di Polizia Locale e la Capitaneria di Porto di Gioia Tauro.

Tale Ordinanza, emessa in prossimità della stagione estiva nell’interesse dell’economia locale turistica, ha lo scopo principale di garantire una corretta e pacifica fruizione dei beni pubblici e il regolare svolgimento della stagione balneare, interagendo con gli organi istituzionalmente preposti, in esecuzione al P.I.R. (piano di indirizzo regionale) che demanda ai Comuni l’adozione di tali provvedimenti.

Comando Polizia Municipale di Palmi