No al rigassificatore: il circolo rosarnese di Fratelli D’Italia partecipa alla manifestazione

0
261

Riceviamo e Pubblichiamo:

“Il circolo rosarnese di “Fratelli d’Italia” si unirà alla manifestazione di protesta organizzata per esprimere la contrarietà della popolazione pianigiana alla costruzione del rigassificatore di San Ferdinando.

Nella giornata di domani, infatti, mentre  il “Comitato dell’Autorità Portuale” si riunirà per dare il proprio parere sulla concessione demaniale utile alla realizzazione dell’impianto, noi porteremo avanti le nostre istanze di contrarietà alla costruzione di questa mega opera.

La nostra posizione in merito è infatti chiara da tempo e ci teniamo a confermarla ancora una volta in via ufficiale prendendo parte al corteo di protesta, senza lasciare ombre o dubbi per il futuro.

La nostra contrarietà alla costruzione del rigassificatore si fonda su un punto ben preciso: non crediamo valga la pena barattare qualche centinaio di posti di lavoro con la nostra salute e la nostra sicurezza, contribuendo, inoltre, a deturpare un territorio già violentato dalla costruzione di altri impianti pericolosi ed inquinanti.

Ci teniamo altresì a precisare che questa nostra contrarietà non è generica e generale, ma specifica. Questa non è un’opera che serve alla piana, né tanto meno alla Calabria, e siamo stufi di ritrovarci con opere che servono solo agli altri (o a nessuno, se non solo a chi le costruisce momentaneamente facendo bottino, lasciando poi il deserto), ma che non vogliono sui propri territori”.

Michelino Verzì
Coordinatore del circolo rosarnese di “Fratelli d’Italia”