Internet e (fake) news: Michele Cucuzza a Palmi per il suo “Fuori dalle bolle”

Il giornalista è stato ospite del Rotary Club ed ha presentato il suo nuovo libro

0
349

Come orientarsi nel “mare” di informazioni, non sempre attendibili, che provengono dalla rete? E come imparare ad utilizzare le grandi possibilità che il Web ci offre per inventare nuove opportunità di lavoro? Sono alcuni degli argomenti, estremamente attuali ed interessanti che hanno caratterizzato la partecipata presentazione dell’ultimo lavoro editoriale del giornalista Michele Cucuzza, dal titolo “Fuori dalle bolle”, organizzato dal Rotary International Club di Palmi e dall’Inner Wheel Club di Palmi con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale di Palmi e la partecipazione dei Club e delle Associazioni palmesi.

L’iniziativa è stata preceduta dai saluti del Sindaco della Città di Palmi, Giuseppe Ranuccio e da Antonio Luvarà Assistente del Governatore.

Nella splendida cornice della Villa comunale di Palmi, e nonostante le restrizioni dovute alle misure di contenimento  imposte dal Covid, con l’attenta regia della nuova Presidente, Sofia Ciappina, che ha brillantemente introdotto e moderato i lavori soffermandosi sui profondi cambiamenti che i “new media” hanno indotto nelle quotidiane pratiche di interazione sociale, Michele Cucuzza, giornalista ed esperto di comunicazione di grande esperienza, ha affascinato ed intrattenuto piacevolmente il pubblico raccontando le sue impressioni a proposito delle nuove forme di comunicazione che provengono soprattutto dai social.

Nell’analisi dell’autore, anche in considerazione dell’importante ruolo conquistato durante il lockdown, è fondamentale cambiare il punto di vista su queste nuove modalità di interagire con gli altri attraverso la rete –  spesso considerate un futile passatempo per ragazzi –  e cominciare a valorizzarne le possibilità comunicative “immediate” e le opportunità in termini di “applicazioni” che possono contribuire a migliorare la qualità della vita dell’intera collettività e, allo stesso tempo, contribuire alla nascita di nuove professionalità.

Il giornalista si è soffermato sulle sue origini palmesi, enfatizzando le bellezze e le potenzialità del nostro territorio e soffermandosi sulle grandi possibilità che l’universo della rete mette a disposizione dei più giovani, abbattendo le distanze spaziali e consentendo scambi e possibilità di collegamenti un tempo impensabili.

L’iniziativa rientra nel ricco programma generale di attività programmato dalla neo presidente Presidente del Rotary International di Palmi, Sofia Ciappina, con l’obiettivo di coinvolgere e stimolare, con autentico spirito di servizio rotariano, le istituzioni e le diverse fasce della collettività su temi ed argomenti che possono contribuire alla crescita del territorio e di tutta la comunità.