Infantino: “Gaudio ha sbagliato”

0
490
Enzo Infantino

Enzo Infantino

Riceviamo e pubblichiamo:

PALMI (22 luglio 2011) – Gaudio ancora una volta sorprende tutti. Memore dei suoi trascorsi calcistici, e quando tutto portava a pensare che non ci fossero le condizioni per rimanere al suo posto, in piena zona cesarini ritira le dimissioni.

Personalmente credo che ha fatto male a ritirare le dimissioni. La sua mossa, infatti, può essere un azzardo politico per la semplice ragione che dietro il suo gesto non mi pare ci sia una novità circa la ricomposizione della maggioranza di centrodestra. Appare difficile, infatti, dopo che negli ultimi due consigli comunali sono volati gli stracci, la possibilità che i consiglieri del PDL diano la fiducia al primo cittadino Palmese. L’esperienza, però, mi ha insegnato che in politica tutto è possibile.

Tuttavia la riflessione da fare è che l’attuale esperienza amministrativa, aldilà delle cose fatte, e per le quali abbiamo dato senza guardare al colore politico un importante contributo, ha fallito il proprio compito politico. Cioè quello di dare stabilità e continuità all’azione di governo.

Nessuno può pensare di tirarsi fuori dalle cause che hanno portato, da oltre un anno e mezzo, al blocco della attività amministrativa. Riecheggiano ancora le pesanti accuse formulate dal Sindaco all’indirizzo di alcuni consiglieri del PDL rei di usare il proprio mandato al solo scopo di favorire propri diretti congiunti.

In definitiva, se il Sindaco forse ha peccato di inesperienza politica, non si può dire che i consiglieri del PDL siano stati all’altezza del compito cui sono stati chiamati. Arroganza,  pressappochismo, scarso senso delle istituzioni sono stati gli elementi per i quali si sono maggiormente distinti.

Per questi motivi penso che è giunto il momento della definitiva chiarezza. La città, stanca di questo teatrino, vuole sapere.

Enzo Infantino