Gioia: al via i lavori per il terminal bus di Fdc

0
1584

GIOIA TAURO – Sono partiti ieri ufficialmente i lavori del nuovo terminal bus delle Ferrovie della Calabria a Gioia Tauro e del punto di arrivo di Palmi. Alla cerimonia, che si è svolta a Gioia Tauro nel piazzale delle Ferrovie della Calabria, hanno partecipato il sindaco di Gioia Tauro Giuseppe Pedà, il direttore generale di Fdc Giuseppe Lo Feudo, il sindaco di Palmi Gianni Barone, numerosi esponenti delle due giunte comunali e il direttore generale della società “Italia Costruzioni) a cui sono stati affidati i lavori Nunzio Foti.

A fare gli onori di casa è stato il sindaco di Gioia Tauro Giuseppe Pedà. Il primo cittadino aveva fortemente voluto questi interventi negli anni scorsi nella veste prima di cosnigliere di amministrazione e poi di presidente di Ferrovie della Calabria.

Ancora una volta Pedà ha ribadito la strategicità dell’opera e ha sottolineato come le città di Gioia Tauro e Palmi abbiano avviato un percorso che le porterà nel corso dei prossimi anni a effettuara insieme alcuni servizi ai cittadini. Tra questi è possibile che i due comuni decidano di acquisire e gestire alcuni servizi di trasporto su gomma.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche Gianni Barone che ha ricordato il progetto del nuovo ponte che dovrebbe unire la costa tra Gioia Tauro e Palmi e ha detto che il punto di arrivo a Palmi servirà ad abbellire la città e a far defluire meglio il traffico in uscita.

Gli interventi, del costo complessivo di circa un milione e trecento mila euro, mirano alla riorganizzazione e all’arricchimento del trasporto pubblico pianigiano. Nello specifico a Gioia Tauro verrà costruito un terminal bus, dotato di tutte le attrezzature complementari a servizio dei viaggiatori: sala d’attesa, biglietterie, box commerciali e sala ristoro. Nelle intenzioni di Ferrovie della Calabria il terminal sarà integrato nel tessuto urbano e si avvantaggerà della vicinanza con la stazione della Rete ferroviaria nazionale, consentendo la creazione di un punto di interscambio privilegiato per tutta la rete di trasporti della Piana.

A Palmi, il piazzale ferroviario ospiterà un nuovo punto di arrivo degli autobus situato all’ingresso della città.

I lavori, finanziati dalla Regione, dovrebbero concludersi entro la primavera del 2017.