Gioia: Affidati i lavori per lo smaltimento dei rifiuti dell’ex mattatoio

0
839

GIOIA TAURO  (16 settembre 2011) – Dovrebbero partire in questi giorni i lavori di smaltimento e selezione dei rifiuti collocati nell’area dell’ex mattatoio comunale. Angela Nicoletta, responsabile comunale del settore Lavori Pubblici, ha firmato ieri la determina in cui vengono affidati i lavori a un’azienda privata.

L’area del mattatoio si è trasformata negli ultimi mesi in una enorme discarica abusiva. Secondo la determina, la zona in questione «è sempre stata caratterizzata dall’abbandono selvaggio dei rifiuti, maggiormente materiali provenienti dalle demolizioni edilizie, pneumatici fuori uso, ingombranti e imballaggi di vario materiale e consistenza».
Il personale del Comune ha valutato che i rifiuti misti indifferenziati da smaltire siano circa trecento metri cubi per un importo complessivo di 35 mila euro.

Nella determina viene specificato che l’attuale situazione è «di assoluta pericolosità per la salute e l’igiene pubblica» perchè «esiste la possibilità del propagarsi di incendi per autocombustione, nonchè il proliferare di situazioni sanitarie gravi e precarie».

Con l’avvio della raccolta differenziata, previsto a gennaio del 2012, l’area dell’ex mattatoio, dovrebbe diventare la sede della prima isola ecologica di Gioia Tauro.

Lucio Rodinò