Domenica e martedì la quarta edizione del carnevale di Taurianova

Domenica sera lo spettacolo di Gennaro Calabrese

Taurianova si prepara a vivere due giorni di festa per la quarta edizione del Carnevale. Domenica 3 e martedì 5 marzo, la cittadina della Piana sarà teatro di un programma ricco, messo a punto dall’Amministrazione comunale in collaborazione con la Consulta delle Associazioni e della Società civile di Taurianova.

Entusiasmo e collaborazione caratterizzeranno, dunque, anche l’edizione 2019 della manifestazione a cura dell’Assessorato agli Eventi cittadini di promozione, guidato da Raffaele Loprete.

British il buon caffè della Piana Ape maia il buon caffè della Piana

In programma, l’esibizione dei gruppi in maschera, animazione, attività per bambini e ragazzi, dj set, in collaborazione con la locale Croce Rossa, Radio Eco Sud e Cogliandro Eventi.

La giornata di Domenica 3 marzo sarà, inoltre, suggellata dallo spettacolo di cabaret del noto artista Gennaro Calabrese.

Alla manifestazione – che quest’anno si svilupperà sul tema dell’integrazione tra i popoli – hanno aderito gli Istituti Comprensivi “Monteleone-Pascoli” e “Alessio-Contestabile” di Taurianova e varie realtà associazionistiche del territorio.

Le dichiarazioni

«Il Carnevale Taurianovese – sottolinea il sindaco Fabio Scionti – si conferma un appuntamento atteso che si contraddistingue per la collaborazione tra le varie realtà, istituzionali e associazionistiche, uno spirito di collaborazione che consente alla nostra comunità di vivere una festa all’insegna del divertimento e della socialità. Sono anche questi momenti di aggregazione importanti – afferma ancora il primo cittadino – che bisogna sostenere e valorizzare».

«La nostra comunità vivrà anche quest’anno due giorni di festa intensi – afferma l’Assessore Raffaele Loprete – grazie al lavoro dell’Amministrazione comunale, degli Uffici comunali, della Consulta delle Associazioni, delle scuole cittadine e di tutte le realtà associazionistiche che hanno aderito all’evento». «Questo appuntamento trae la sua forza proprio nella condivisione e nella collaborazione – precisa l’Assessore Loprete –, abbiamo quindi investito un budget irrisorio, evitando sprechi e di gravare sulle casse comunali, che ci consente però di garantire una grande e ricca manifestazione».

Domenica, i gruppi in maschera sfileranno per le vie del centro cittadino, partendo alle ore 15.00 da via Principessa di Piemonte, per poi esibirsi in Piazza Italia. Martedì, invece, i gruppi in maschera partiranno da Via Senatore Loschiavo, alle ore 15.30, in direzione di Piazza Macrì, dove si svolgeranno le esibizioni conclusive.