Armato di accetta si scaglia contro il vicino di casa: arrestato un uomo a Gioia Tauro

Una lite tra i due alla base del gesto. Provvidenziale l'intervento della Polizia

0
5388

Un uomo di 61 anni di Gioia Tauro è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Polizia in flagranza di reato, per tentato omicidio aggravato nel confronti di un vicino di casa.

Sarebbe stato un diverbio che i due vicini di casa hanno avuto – l’ennesimo da anni – a causare una accesa lite, che ha spinto il 61 enne poi arrestato, ad aggredire il vicino di casa con un accetta, mentre questi portava a passeggio il proprio cane in strada.

Fortunatamente in giro c’era una volante della Polizia di Stato, impiegata nei controlli per il rispetto delle norme emanate per la prevenzione della diffusione del coronavirus, che è intervenuta appena in tempo, bloccando l’uomo che si stava per scagliare contro il vicino di casa.

Il malcapitato è riuscito ad evitare il colpo di accetta sferrato dall’aggressore, ma è rimasto ugualmente ferito alla testa.

Gli Agenti della Polizia di Stato hanno sequestrato l’accetta utilizzata durante l’aggressione, ed hanno inoltre denunciato in stato di libertà il fratello dell’arrestato per i reati di percosse e minaccia, perpetrati in danno della stessa vittima.

L’Autorità Giudiziaria ha convalidato il provvedimento eseguito dalla Polizia di Stato, disponendo la carcerazione.