Arfuso non si presenta, l’opposizione esce dall’aula

Approvati in aula tutti i punti all'ordine del giorno. Dai banchi della maggioranza è intervenuto solo il vicesindaco Gaudioso

0
1292
Gaudioso e Sofo
Gaudioso e Savo

Per la seconda volta consecutiva il sindaco di Seminara Carmelo Arfuso non si è presentato in consiglio comunale.

Il primo cittadino ancora una volta ha deciso di non parlare delle sue dimissioni.

Maggioranza numerica

La scelta ha provocato la dura reazione della minoranza. Salvatore Costantino ha deciso di non sedersi tra i banchi dei consiglieri neanche in apertura di seduta. Lo ha fatto – ha detto – per “rispetto nei confronti delle Istituzioni” dopo aver appreso dell’assenza di Arfuso. “Il sindaco – ha aggiunto – ha una maggioranza numerica, non politica”.

Latitante

Durissimo in apertura di seduta anche Antonio Bonamico:

“Tutti aspettavamo che venisse il sindaco a spiegarci cosa è accaduto. – ha detto – Il sindaco invece è politicamente latitante. La maggioranza si è lanciata accuse pesantissime senza sentire il bisogno di chiarirne pubblicamente le ragioni”.

E riferendosi alla proposta avanzata qualche giorno fa ha aggiunto:

“Vi avevamo lanciato un salvagente politico con accanto una nave da crociera. Vi avevamo detto di sederci tutti insieme per provare a far ripartire l’azione amministrativa e invece vi siete arroccati. Grandi uomini – ha concluso – si sono seduti in questi banchi. Con questi comportamenti non li stiamo onorando”.

Le dimissioni

Il primo a intervenire è stato Giovanni Piccolo. L’esponente di Entusiasmo civico ha invitato i consiglieri di maggioranza alle dimissioni:

“E’ ridicolo riunirsi per discutere di altro e non delle dimissioni. Il sindaco ancora non è in aula. La maggioranza politica è finita. Dimettetevi”.

CONTINA A LEGGERE DOPO LA GALLERIA FOTOGRAFICA

  • Gaudioso e Savo

Maggioranza in silenzio

Contrariamente all’ultima seduta che aveva registrato lo sfogo di Veronica Pasqua, stamattina dai banchi della maggioranza nessuno ha preso la parola. I consiglieri si sono limitati ad approvare tutti i punti all’ordine del giorno e hanno deciso di non dire nulla neanche per la commemorazione del senatore Sgrò.

Gli interventi di Gaudioso

Gli unici interventi sono arrivati dai banchi della presidenza con il presidente Savo che ha portato avanti i lavori e il vicesindaco Gaudioso che ha preso la parola due volte.

La prima dopo che la minoranza ha lasciato l’aula. In quel caso il vicesindaco riferendosi al comportamento del sindaco ha detto: “Perchè la minoranza ha questa ossessione? abbiate pazienza, aspettate qualche giorno e ci saranno tutti i chiarimenti”.

Il secondo intervento di Gaudioso è stato invece surreale. Infatti ha dichiarato : “L’opposizione come fa a parlare di maggioranza frantumata? la maggioranza non è mai stata messa in minoranza”. Come se le dimissioni del sindaco ed i comunicati stampa di alcuni consiglieri non fossero mai esistiti.

L’intervento è stato così surreale che nel chiudere la seduta il presidente Savo ha avvertito la necessità di aggiungere “che ci sono solo dei problemi da risolvere”.

Nessuno ha voluto parlare ma l’impressione e che nei prossimi giorni le dimissioni del sindaco Arfuso possano essere ritirate.