A Palmi uno spettacolo in lingua inglese per augurare buon Natale

0
665

PALMI – “It’s Christmas time”: è tempo di festa, il Natale si avvicina e per i piccoli studenti della “Stamford School of English” è giunto il momento di mettersi alla prova, augurando ai propri cari il buon Natale in modo simpatico ed originale. Come? Con una recita tutta in lingua inglese.

Ieri sera, nell’Auditorium della chiesa “Santa Famiglia” di Palmi, gli studenti più piccoli della prestigiosa scuola di inglese, con sedi a Palmi e Rosarno, si sono esibiti sul palco, raccontando attraverso dieci brevi sketch la strana storia di un Babbo Natale in sciopero, a cui vengono rubati i doni. Ma grazie all’aiuto dei detective Lock e Key, il mistero viene magicamente risolto.

Un paio d’ore tutte in famiglia, nelle quali i piccoli studenti hanno mostrato tutta la loro bravura, dimostrando ai genitori di conoscere bene la lingua inglese.

Ma la serata ha avuto un duplice scopo a sfondo benefico: abbinata alla manifestazione, c’era anche una riffa di beneficenza, il cui ricavato è stato donato all’Ufficio dei Servizi Sociali del Comune di Palmi, per aiutare le famiglie in difficoltà.

Ma è stato anche un momento per ricordare due studenti della Stamford School, scomparsi tragicamente in un incidente stradale: Antonio e Davide, gli studenti “speciali” alla cui memoria la direttrice della scuola, Samantha Dyer, ha voluto istituire una borsa di studio per aiutare uno studente a compiere gli studi del biennio.

“Sono lieta di questa serata perché così i nostri alunni potranno mettersi in gioco, facendo capire ai genitori che gli sforzi nell’apprendimento della lingua danno ottimi risultati – ha detto la direttrice Samantha Dyer – E soprattutto vogliamo ricordare i nostri due studenti morti qualche anno fa, due studenti in gamba”.

Viviana Minasi