HomeCulturaPalmi rende omaggio a Francesco Cilea

Palmi rende omaggio a Francesco Cilea

Pubblicato il

 

Gargano, Bellomo, Garipoli

PALMI – Al via a Palmi la XXXV edizione del Concorso nazionale di esecuzione musicale “Cilea”, premio nato per rendere omaggio al musicista Francesco Cilea, illustre cittadino palmese vissuto a cavallo tra la fine dell’Ottocento e la prima metà del Novecento.

Due le categorie in gara, flauto e musica d’insieme, e sei i concorrenti in entrambe le categorie: Antonino Barillà, Sara Tenaglia, Roberta Presta, Vanessa Innocenti, Elena Miliani, Alessandro Deleo per la categoria flauto; Quartetto Mitja, Quartetto Liaison, Mac Saxphone Quartet, Quartetto dei clarinetti “dance” e Trio Dmitrij per la musica d’insieme.

Ieri mattina è iniziata la fase di prove di studio e si è svolta la prima eliminazione della categoria flauto, mentre questo pomeriggio è toccato ai concorrenti  della categoria musica d’insieme attraversare la delicata fase della prima eliminazione. La giornata di domani sarà dedicata esclusivamente alle prove mentre sabato seta alle 18, nell’Auditorium della Casa della Cultura “Leonida Repaci”, ci sarà l’esibizione dei vincitori del Cilea.

La giuria di questa edizione, è composta da Fabrizio De Rossi Re, presidente di giuria, autore romano di composizioni eseguite nelle più prestigiose orchestre del nostro paese; Antonio Amenduni, oggi primo flauto nelle maggiori orchestre italiane; Massimo Mercelli, direttore artistico dell’Emilia Romagna Festival; Michele Meo, primo flauto e presidente dell’Orchestra Filarmonica di Torino; Vincenzo Balzani, direttore artistico di diversi concorsi nazionale ed internazionali e Cristiano Rossi, tra i violinisti più celebrati in Italia.

In conferenza stampa, il commissario prefettizio del Comune di Palmi, Antonia Bellomo, ha espresso viva soddisfazione per la riuscita di questa manifestazione, che, seppur con grandi difficoltà economiche, è stata realizzata nel migliore dei modi. Apprezzabile il suo inciso: «quando si decide di investire denaro nella cultura, non è mai perso».

Antonio Gargano, direttore artistico del concorso, nel ringrazia la dottoressa Bellomo per l’impegno messo affinché anche quest’anno il premio musicale “Cilea” si svolgesse, ha sottolineato la qualità sia dei concorrenti che dei giurati.

«Il concorso musicale Cilea rappresenta da sempre qualità e prestigio – ha spiegato Gargano – e negli anni ha licenziato musicisti che oggi sono allievi delle più celebri orchestre italiane».

Infine Mariarosa Garipoli, responsabile del settore cultura del Comune di Palmi, ha detto che quest’anno abbiamo dovuto muoverci con più oculatezza, a causa del bilancio approvato solo poche settimane fa e tra questo problema e quello dei tagli del Governo, non è stato facile lavorare ma sono soddisfatta anche grazie alla sensibilità mostrata dalla dottoressa Bellomo, che deciso di investire nel settore della cultura».

Viviana Minasi

Ultimi Articoli

Palmi, la storia di Santa Rita da Cascia diventa una rappresentazione teatrale

Domani 28 maggio e mercoledì nell'Auditorium della parrocchia Santa Famiglia andrà in scena l'opera sulla storia della santa dei casi impossibili

Giovedì torna a Reggio il ministro Salvini per un focus sul ponte sullo Stretto

Gelardi (Lega): «L'opera può rappresentare il primo e più importante passo verso il progetto di abbattimento del divario tra nord e sud del Paese»

Gli alunni della scuola “Casella” di Rizziconi fanno il pieno di successi in tre manifestazioni musicali

10 studenti, frequentanti i corsi di flauto traverso e chitarra, si aggiudicano un terzo premio, un primo premio e un assoluto in tre concorsi nazionali

Inaugurato un Punto prelievi dell’ASP di Reggio Calabria. La soddisfazione del consigliere Giannetta

«Tassello dopo tassello, stiamo ricostruendo la sanità»

Palmi, la storia di Santa Rita da Cascia diventa una rappresentazione teatrale

Domani 28 maggio e mercoledì nell'Auditorium della parrocchia Santa Famiglia andrà in scena l'opera sulla storia della santa dei casi impossibili

Gli alunni della scuola “Casella” di Rizziconi fanno il pieno di successi in tre manifestazioni musicali

10 studenti, frequentanti i corsi di flauto traverso e chitarra, si aggiudicano un terzo premio, un primo premio e un assoluto in tre concorsi nazionali

Inaugurato un Punto prelievi dell’ASP di Reggio Calabria. La soddisfazione del consigliere Giannetta

«Tassello dopo tassello, stiamo ricostruendo la sanità»