Tendopoli di San Ferdinando, CGIL e FLAI incontrano il Prefetto Mariani: «Perso troppo tempo per cattiva politica e pseudo organizzazioni»

0
203

«Oggi come CGIL e FLAI siamo stati ricevuti alla Prefettura di Reggio Calabria dal Prefetto Massimo Mariani – scrivono in una nota congiunta CGIL Calabria, FLAI CGIL Calabria, CGIL Gioia Tauro e Reggio C. Locri e FLAI CGIL Gioia Tauro e Reggio C. Locri -.

In premessa abbiamo voluto ringraziare gli Uffici di Governo, i Vigili del Fuoco e tutte le Forze dell’Ordine, in presidio permanente presso la nuova tendopoli di San Ferdinando, che la notte di Capodanno hanno domato l’incendio scongiurando, con il loro tempestivo intervento, qualsiasi esito drammatico e ulteriori conseguenze, così come purtroppo già avvenuto in passato.

Abbiamo ribadito la necessità di individuare in parallelo azioni concrete che mettano subito in sicurezza gli uomini e le donne presenti nella tendopoli e negli altri insediamenti presenti nella Piana, mediante l’utilizzo di moduli abitativi sicuri e dignitosi, in attesa di individuare soluzioni abitative alternative e un “piano casa” idoneo che punti all’accoglienza diffusa. Per noi è necessario e non più rinviabile superare i vari insediamenti presenti sul territorio della Piana di Gioia Tauro ed in tal senso, valutando qualsiasi possibile soluzione alternativa alle baracche e alle tende, abbiamo chiesto un censimento dei beni confiscati da poter eventualmente utilizzare e di verificare le disponibilità dei Sindaci.

Abbiamo perso fin troppo tempo a causa della cattiva politica e della complicità di pseudo organizzazioni. Auspichiamo che il Governo regionale assuma le responsabilità e le convergenze che oggi abbiamo riscontrato in Prefettura e che verranno discusse nel prossimo Consiglio Territoriale sull’Immigrazione convocato per giorno 11 gennaio.

  Riconosciamo ancora una volta la disponibilità e la sensibilità per tali tematiche dimostrata dal Prefetto Massimo Mariani».