HomeCronacaSaro Mammoliti evade dalla località protetta: è latitante

Saro Mammoliti evade dalla località protetta: è latitante

Pubblicato il

mammolitiIl boss pentito Saverio “Saro” Mammoliti, capo della cosca di Oppido Mamertina, si è reso latitante dopo una condanna a 13 anni e 6 mesi per estorsione aggravata dalle modalità mafiose. Era ai domiciliari in una località protetta.

Quando i carabinieri di Tivoli, il 29 gennaio, sono andati ad eseguire il provvedimento non lo hanno trovato. Mammoliti era stato arrestato nel 2012 per avere tentato di impedire alla coop di Libera Terra Valle del Marro di acquisire terreni confiscati.

Ultimi Articoli

Palmi, la Metrocity investe sul Monte Sant’Elia: finanziato progetto di quasi 100mila euro

Versace e Ranuccio: «Riqualificazione ambientale e valorizzazione in chiave turistica»

Cittanova, un ricco cartellone di eventi per le festività natalizie

Numerosi gli eventi programmati dal comitato spontaneo "Cittanova in festa"

Rigassificatore a Gioia Tauro, Occhiuto: «Meloni prenda in mano questo dossier»

Le dichiarazioni del governatore Occhiuto in un'intervista a "La Stampa"

Porti, tasse d’ancoraggio ridotte a sostegno dei traffici portuali

L'obiettivo è di mantenere il primato nazionale di Gioia Tauro nel settore del transhipment. 

Eseguito un mandato di arresto europeo in Grecia per un 32enne ricercato nel Reggino

L'uomo è accusato anche di tentato omicidio nei confronti di un 59enne di Melito Porto Salvo

Uccisero in carcere un educatore, adesso uno degli imputati vuole patteggiare

Si tratta di Vittorio Foschini, coinvolto nell'inchiesta di 'ndrangheta "Wall Street"