Rosarno, arrestato un uomo per spaccio

Operazione della Polizia di Stato

0
546

Un uomo di 40 anni senza fissa dimora ed attualmente residente a Rosarno è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Polizia di Gioia Tauro, perché trovato in possesso di sostanza stupefacente.

L’uomo si trovava in zona “Testa dell’Acqua” a Rosarno insieme ad un’altra persone che alla vista della polizia è riuscita a scappare; gli agenti si trovavano in quella zona della città perché qualcuno aveva segnalato al telefono la presenza di un pericoloso cane di grossa taglia.

Gli agenti, giunti sul posto, non hanno trovato alcun cane ma si sono accorti di due persone che si stavano allontanando piuttosto velocemente.

Una delle due persone è stata però bloccata ed identificata; si tratta del 40enne nato in Costa D’Avorio, con obbligo di dimora nel comune di Gioia Tauro e numerosi precedenti in materia di stupefacenti. L’uomo, in visibile stato di agitazione, è stato sottoposto a perquisizione personale, nel corso della quale è stato trovato un involucro nascosto nella tasca del pantalone, contenente cannabis sativa. L’uomo aveva poi 90 euro, suddivisi in banconote di piccola taglia.

Gli agenti lo hanno portato in Commissariato a Gioia Tauro per essere sottoposto a più accurata perquisizione e, nascosti nel pantalone, sono stati trovati cinque ulteriori involucri di sostanza stupefacente, per un totale di 6 dosi dal peso complessivo di 13,23 grammi.

Considerata la suddivisione in dosi della sostanza, il possesso di denaro contante ed i precedenti penali specifici, l’uomo è stato tratto in arresto in flagranza di reato per detenzione a fini spaccio di sostanza stupefacente, arresto convalidato dall’Autorità Giudiziaria in sede di giudizio direttissimo che ha disposto la misura dell’obbligo di dimora nel comune di Gioia Tauro.