Rizziconi, in arrivo 2milioni di euro per mettere in sicurezza il territorio

L'assessore Fusà in una nota stampa commenta: «La cura del territorio è una nostra priorità»

0
63

Il Comune di Rizziconi è risultato beneficiario di 2.250.000 euro per la realizzazione di tre opere per la messa in sicurezza del territorio.

La messa in sicurezza è un argomento che questa Amministrazione ha sin dal suo insediamento posto come priorità. Già nel 2020, l’ente ha ottenuto finanziamenti per 1.100.000 euro finalizzati alla messa in sicurezza di largo Lo Petto e di fosso Canciano (Drosi). Interventi questi, avviati a gare d’appalto e prossimi all’affidamento e quindi alla realizzazione.

I tre finanziamenti odierni, invece riguardano:
– il consolidamento del versante e messa in sicurezza del centro abitato di Rizziconi per euro 850.000;
– Intervento di messa in sicurezza della viabilità nella località Recanati in area interessata da fenomeni franosi per euro 900.000;
– Intervento di messa in sicurezza del centro urbano quartiere “Cucuzzi”attraverso la regimentazione delle acque bianche e opere connesse per euro 500.000.

Non vanno certamente dimenticati gli oltre 500.000 euro già ottenuti per il finanziamento di progettazioni di ulteriori opere di messa in sicurezza:
– Progettazione della messa in sicurezza costone lungo la SP 33 Rizziconi – Gioia Tauro;
– Progettazione del ripristino, realizzazione di un viadotto e messa in sicurezza della strada che collega la via Santa Maria inferiore alla SP1 (ex SS111).

Un immenso lavoro svolto in questi due anni dall’Amministrazione Comunale che, in perfetta e produttiva sinergia con l’area tecnica dell’Ente, è riuscita ad individuare e sottoporre a richiesta di finanziamento opere di vitale importanza per il territorio.

Una grande pianificazione per garantire la sicurezza di cui il territorio ha bisogno per un totale di circa 4 milioni di euro di finanziamenti ad oggi ottenuti.

Altri ancora sono stati richiesti per il completamento del cimitero comunale e per altre opere strategiche anche in termini di viabilità e servizi.

Una programmazione senza precedenti che va ad integrare le opere già preventivate e finanziate per l’ampliamento della rete fognaria nelle contrade e degli interventi di edilizia scolastica.

Abbiamo sempre detto che non si poteva prescindere da una concreta e seria programmazione delle opere pubbliche e il lavoro finora svolto sta cominciando a dare i suoi risultati. Logico che tanto ancora deve essere fatto affinché ci sia una vera ripartenza del Nostro Comune. E tanto sarà fatto per migliorare il territorio, ben consci che diversi sono i problemi ancora da risolvere.

 

L’Assessore ai lavori pubblici del Comune di Rizziconi
Marco Fusà