HomePoliticaRitardi nel servizio di erogazione della mensa scolastica, Polistena futura insorge: «I...

Ritardi nel servizio di erogazione della mensa scolastica, Polistena futura insorge: «I bambini resteranno a bocca asciutta»

Pubblicato il

Qualche giorno dopo l’ufficializzazione del calendario scolastico da parte della Regione Calabria, 7 giugno 2022, il Gruppo Consiliare Polistena Futura ha presentato al signor sindaco, Michele Tripodi, la richiesta per stimolare l’avvio dell’iter per i servizi di mensa scolastica.

Avevamo già segnalato che il sindaco se n’è ricordato il 31 agosto (quasi tre mesi dopo) e solo in quella data ha approvato la delibera di giunta n. 99 con le linee di indirizzo sulla mensa. 

Le Amministrazioni efficienti programmano le cose per tempo proprio per non creare disagi a chi deve utilizzare il servizio ma il Comune di Polistena con il sindaco Michele Tripodi non rientra in questa tipologia di amministrazioni. Lo stesso sindaco Michele Tripodi aveva garantito l’inizio della mensa per giorno 17 ottobre 2022.

A quanto pare i bambini resteranno a bocca asciutta visto che la mensa non è stata ancora avviata così come le famiglie che contano sull’erogazione del servizio per evitare salti mortali quotidiani. Evidentemente il signor sindaco aveva altro a cui pensare. Forse la priorità non sono i bambini e le famiglie. Infatti in queste settimane abbiamo assistito a rettifiche, annullamenti e modifiche continue del bando sulla mensa.

I ritardi sono dovuti anche a questo.

Ci chiediamo come mai tutti questi aggiustamenti, se a qualcuno non andava bene, per esempio, il prezzo inserito come base d’asta e come mai si è dovuto modificare.

Una cosa è certa, mentre nelle stanze del potere comunale si aggiustano i prezzi per soddisfare al meglio chi vincerà la gara (chi vincerà la gara?), i bambini e le famiglie continuano a subire ritardi e disagi.

Tutto questo è indice di inefficienza ed incapacità amministrativa e politica oltre che di totale mancanza di immedesimazione nei disagi quotidiani dei cittadini polistenesi.

Ultimi Articoli

Incendio Poly2Oil, Ranuccio: «L’interrogazione di Furgiuele è frutto di strumentalizzazione politica»

Il sindaco di Palmi difende le scelte fatte nella fase dell'emergenza post incendio, coerenti con il Piano di protezione civile della città

Mare in Calabria, Goletta Verde: «Inquinato il 60% dei punti campionati»

I dati presentati questa mattina al Costa Viola Yacht Club di Palmi. La referente regionale di Legambiente: «Più della metà delle aree attenzionate è risultata compromessa»

Naufragio di Cutro, il gip emette sei avvisi di conclusione indagini

Risultano indagati quattro finanzieri e due militari della guardia costiera

Successo del progetto “Rewilding” del WWF: nasce un cervo italico in Calabria

Successo dell'iniziativa partita nel 2023 in collaborazione tra WWF Italia, Parco delle Sere e Carabinieri forestali

San Ferdinando, il sindaco Gaetano accoglie con favore le nuove opere nel Porto di  Gioia Tauro

Grande soddisfazione per il completamento di due opere  infrastrutturali all'interno del cluster portuale di Gioia Tauro

Ue, Denis Nesci: «La scelta su Von Der Leyen coerente con il risultato del 9 giugno»

L'europarlamentare di Fdi: «Il nostro paese è un interlocutore imprescindibile e necessario in ambito europeo»

Taurianova, Biasi: «Tolleranza zero contro i furti d’acqua»

Il sindaco avvisa i cittadini che sono iniziati controlli a tappeto in tutto il territorio per risalire a eventuali allacci irregolari