HomeSocietàPlusvalenze, è reggino il procuratore a capo del processo contro la Juventus

Plusvalenze, è reggino il procuratore a capo del processo contro la Juventus

Pubblicato il

È di origini reggine Giuseppe Chiné, il procuratore Figc a capo del processo sportivo contro la Juventus sul caso delle plusvalenze.

Chiné, originario di Bovalino, vive e lavora ormai da diversi anni a Roma, ed è subentrato come responsabile della Procura Federale della Figc nel 2019, a seguito delle dimissioni di Giuseppe Pecoraro.

Già dal 2014 componente della Procura Figc, Giuseppe Chiné è anche magistrato amministrativo nel Consiglio di Stato dal 2018. Ha inoltre ricoperto l’incarico di capo di Gabinetto al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca nel primo Governo Conte e di capo di Gabinetto al Ministero della Salute nel Governo precedente.

Ultimi Articoli

L’OmiFer Palmi regola anche Roma al PalaSurace che si candida a fortino inespugnabile

La partita si è conclusa 24-21 per la squadra di coach Radici

Rende, Ikea annuncia l’apertura del primo “Plan&Order Point”

Il punto vendita aprirà nei prossimi mesi nel Centro Commerciale Metropolis

La Palmese gioca a tennis contro l’Africo: clamoroso 6-0 al “Lopresti”

Una vittoria schiacciante per la Palmese di mister Crucitti

Nascondeva droga nel cambio dell’auto: un arresto nel Vibonese

Rinvenute anche armi e munizioni nell'abitazione dell'indagato

Il palmese Marco Saffioti protagonista ai “Soliti Ignoti”

Saffioti è amministratore e co-fondatore di una società che opera nel fashion food

Reggio, domani la presentazione di “Guida all’Aspromonte misterioso”

Edito da Rubettino, è stato scritto da Giuseppe Battaglia e Alfonso Picone Chiodo

La Parrocchia ponte tra generazioni nella 45ª Giornata nazionale per la vita

Per celebrare la 45ª Giornata nazionale per la vita la Parrocchia Santa Marina Vergine...