HomeAltre NotiziePaul Koech ha vinto la prima Stranotturna cittanovese

Paul Koech ha vinto la prima Stranotturna cittanovese

Pubblicato il

Riceviamo e pubblichiamo:

la partenza

Lunedì 8 agosto a Cittanova R.C. si è svolta la 1^ Stranotturna cittanovese. Questa manifestazione organizzata dal Comune di Cittanova, dalle associazioni Sportive Cittanovesi con la collaborazione tecnica dell’atletica Gioia Tauro, ha avuto risultati oltre le aspettative,sia sotto l’aspetto organizzativo sia per quello numerico,infatti le iscrizioni ufficiali e reali sono state complessivamente 403.

Michele Giofrè,ideatore e organizzatore della manifestazione coadiuvato dal Prof. Antonio Ferro e da tutto il suo staff,ha dichiarato al termine della brillante giornata sportiva, che c’è stato un lungo lavoro,il tutto è stato molto impegnativo ma abbiamo raccolto molto di più di quanto seminato, infine un ringraziamento all’Amministrazione Comunale e in particolare ai due sponsor ufficiali ,la Banca Credito Cooperativo e  Stocco & Stocco ma anche a tutte le altre aziende cittanovesi che hanno risposto positivamente a questo progetto.

La premiazione

L’organizzazione, è stata brillante in tutti i minimi particolari,ad iniziare dal ricco pacco gara consegnato a tutti i partecipanti,ad un abbondante ristoro con acqua e sali minerali,ma soprattutto con due grandi tavoli pieni di frutta di stagione e dolci locali, per finire ai consistenti cesti con tanti prodotti tipici cittanovesi che gli atleti hanno gradito tantissimo. La lunga giornata sportiva  si è suddivisa in due momenti entusiasmanti , quello pomeridiano , quando alle 17.30, in una moltitudine di emozioni,si è dato inizio alla festa per i più piccoli. Un mare di ragazzini che con la loro partecipazione hanno animato e colorato la manifestazione. E’ stato fantastico vedere i visi di tutti i bambini delle varie fascie d’età, dei più piccoli, che incitati ed accompagnati dallo sguardo dei genitori, si lanciavano sui loro 100 m da percorrere, con lo spirito dei campioncini;  così è stato anche  per tutte le altre categorie giovanili, che spinte dalla voglia di primeggiare hanno dato il loro meglio, impegnandosi fortemente. Tutti i ragazzini all’arrivo hanno conquistato la loro medaglia,che con grande orgoglio hanno attaccato al collo, ma il divertimento per loro è continuato nella splendida piazza S.Rocco con la distribuzione di tantissimi  palloncini colorati il tutto è stato meraviglioso. Inoltre, sono stati premiati con le coppe i primi tre di ogni categoria femminile e maschile.

Il secondo momento sportivo,quello serale ha avuto inizio,prima con la gara non competitiva sul circuito perfettamente preparato e completamente chiuso al traffico di 1500 metri da ripetere per due volte e per rendere lo scenario più suggestivo sono state collocate ai lati della strada, tantissime candele.Moltissimi hanno partecipato, e hanno reso ancora più ricca la manifestazione con il loro forte entusiasmo.

La gara maschile è stata vinta dal bravo Scarcella Ruggero,quella femminile  da Zaroual Fatima.Sono stati premiati i primi sei arrivati maschili e femminili,e anche se non previsti, i primi classificati di ogni categoria Ma per tutti i presenti  l’attesa era la Stranotturna vera e propria, quella riservata ai soli tesserati sulla distanza di 9 km,qui gli organizzatori hanno fatto le cose alla grande ,dato che era la prima edizione, portando atleti di valore internazionale.Il cast dei top runner ha visto alla partenza due atleti del Kenia, Paul Koech e Nelson Olempaye,due atleti del Marocco Zaid Issam e Hamad Biby e gli italiani Maurizio Leone,Filippo Lo Piccolo,Consolato Costantino,Antonio Guzzi e Arena Salvatore che si sono dati subito battaglia fin dalle prime battute di gara.Il ritmo imposto dagli atleti africani,2’52” al km,  è stato infernale,i due atleti del Kenia e il marocchino Issam facevano subito il vuoto.Tra il terzo e il quarto giro Koech e Olimpaye staccavano Issam che alla fine giungerà terzo. Era una fantastica lunga volata,nello splendido viale della villa comunale,a stabilire il vincitore della prima STRANOTTURNA,che per un solo secondo era di Paul Koech.

Ottima la prova dell’atleta reggino Costantino,che si classificherà al quinto posto a soli sette secondi dall’altro marocchino Hamad,più staccati giungeranno Leone,Lo piccolo,Guzzi, Arena e Cuzzocrea. Tra le donne la gara è stata vinta dalla brava atleta Latella Teresa seguita  dalla sempre tenace Giofrè Caterina e da Latteri Luigia.Al termine della gara,prima sono state consegnate le targhe ricordo a tutte le autorità presenti,poi si è passati alle premiazioni deii primi dieci  maschili e le prime sei femminili, alla presenza del Sindaco , Dottor Alessandro Cannatà; del Vice Sindaco, Ing. Domenico Bovalino e dell’Assessore allo Sport Dottor Francesco Politanò, che hanno tanto voluto fortemente questa manifestazione.Oltre ai primi assoluti sono stati premiati i primi tre di ogni categoria,con i ricchi cesti pieni di prodotti tipici. Tantissima gente ha assistito alla manifestazione, la piazza S Rocco e il viale della villa comunale erano colmi di persone,che accorse anche da fuori paese non hanno voluto mancare ad un grande evento di sport.

Ufficio stampa della Stranotturna cittanovese

Ultimi Articoli

Volley, l’OmiFer attende la Capitale nella bolgia del PalaSurace

Domani la squadra di mister Radici sfiderà in casa la SMI Roma

Al Teatro Gentile di Cittanova in scena Tosca d’Aquino e Giampiero Ingrassia

Il 9 febbraio appuntamento con "Amori e sapori nelle cucine del Gattopardo"

Reggio, domani la presentazione di “Guida all’Aspromonte misterioso”

Edito da Rubettino, è stato scritto da Giuseppe Battaglia e Alfonso Picone Chiodo

Laureana, ancora chiuso il tratto di strada pedemontana

Da ormai più di un biennio la strada, realizzata di recente, che permetterebbe un alleggerimento del traffico sulla SGC, non è praticabile e non se ne conosce il motivo

‘Ndrangheta: Estorsioni, sequestri e riciclaggio. Arrestate 56 persone in tutta Italia

L'operazione di polizia a Vibo Valentia, Catanzaro, Reggio Calabria, Palermo, Avellino, Benevento, Parma, Milano, Cuneo, L’Aquila, Spoleto e Civitavecchia

Arresti ‘ndrangheta: i nomi dei soggetti coinvolti

Tra gli arrestati anche persone di Palmi, Taurianova, Barritteri di Seminara, Gioia Tauro e Polistena