Palmi, si perdono sulla via del Tracciolino. Ritrovati grazie a Whatsapp

Si tratta di tre settantenni di Genova finiti fuori percorso e ritrovati grazie all’aiuto dei carabinieri

0
2190

Salvi grazie a Whatsapp.

Si è conclusa per fortuna senza conseguenze tragiche la disavventura di tre settantenni che ieri mattina avevano deciso di percorrere il sentiero del Tracciolino, partendo da Palmi.

I tre escursionisti, una coppia di Genova ed una donna originaria di Palmi ma residente nel capoluogo ligure, si sonoo avventurati intorno alle 10 di ieri mattina ed hanno camminato per diverse ore, senza però rendersi conto di essere finiti fuori percorso.

Giunti tra i rovi e in un sentiero praticamente impraticabile, hanno deciso di chiedere aiuto, chiamando il 112.

Il militare che ha risposto alla richiesta si aiuto ha messo in atto la procedura di ricerca dei tre dispersi, mantenendo con essi un contatto telefonico costante.

È riuscito – guidandoli – a far installare sullo smartphone di uno dei tre l’applicazione Whatsapp, da cui hanno inviato la posizione ai militari che si sono subito recati sul posto.

I tre dispersi si trovavano in località Scrise, a Sant’Elia; i militari, per recuperarli, si sono dovuti calare per circa 100 metri al di sotto del sentiero del Tracciolino.

Fortunatamente le tre persone sono state trovate in buone condizioni di salute e riportate a casa dai carabinieri.