Palmi, musica e danza dall’Africa in scena al Teatro all’aperto

0
320

PALMI (9 agosto 2011) – Andrà in scena questa sera, presso il Teatro all’aperto di località Motta, a Palmi, lo spettacolo “Italia, la mia Africa”, a cura dell’Associazione Amici della Musica “Nicola Manfroce”, col balletto della compagnia Mvula Sungani e con la partecipazione de “La Paranza”, di Nando Citarella.

Sono oltre duecento le rappresentazioni che la compagnia Mvula Sungani ha presentato negli ultimi tre anni in giro per l’Italia, riscuotendo sempre un grandissimo successo.

Lo spettacolo presentato a Palmi, “Italia la mia Africa”, appunto, è un omaggio alla nostra nazione per i suoi 150 anni, che ripercorre la cultura italiana dalle sue origini, mescolandola con i suoni ed i colori africani. La commistione tra usanze tipicamente italiane e africane, deriva dalle origini italo-africane del regista Sungani.

Il linguaggio scelto dall’autore per raccontare questa storia è quello della danza, della musica e della parola, elementi diversi che formano l’unicum, quello che Sungani chiama “spettacolo totale” che oltrepassa le barriere delle discipline singole e comunica allo spettatore attraverso il linguaggio dell’arte.

L’autore, in quest’opera, ha chiamato a lavorare con sé Nando Citarella, cantante e musicista che ha collaborato con diversi artisti di fama nazionale, che sarà la voce narrante della parti raccontate.

Gli arrangiamenti  verranno interpretati dal vivo ed uniti a loops e suoni elettronici.

La regia, le coreografie ed il disegno luci saranno di Mvula Sungani, le musiche di Nando Citarella, i costumi dello stilista e costumista Giuseppe Tramontano, mentre gli allestimenti multimediali saranno di AM Produzioni Associate.

Viviana Minasi