HomeAltre NotizieCittanova: Galluccio denuncia i disagi alla Posta

Cittanova: Galluccio denuncia i disagi alla Posta

Pubblicato il

(CITTANOVA) Anche a Cittanova si apre il “caso” poste. E scoppia la polemica per i continui disagi sofferti da cittadini e turisti. La denuncia arriva dal presidente della Comunità montana di Cinquefrondi e consigliere cittanovese Rosario Galluccio, che dà la maglia nera all’ufficio postale del suo comune.

I cittadini, in particolar modo gli anziani, secondo il racconto di Galluccio, che si presentano agli sportelli, sono soggetti a file interminabili sotto il sole o sotto la pioggia, sia in estate che in inverno, per poter espletare le ordinarie operazioni allo sportello. A queste tensioni si aggiunge la mancanza di risposte da parte di Poste italiane.

Per questo motivo, a seguito di continue lamentele e richieste di intervento il presidente della Comunità montana ha scritto al ministro dello Sviluppo economico Romani, al fine di verificare, tramite ispezione sia ministeriale che da parte di Poste S.p.a., eventuali responsabilità, dell’azienda stessa o dell’ufficio postale, «nei continui disagi e disservizi che ormai da troppo tempo si verificano nella città».

Il presidente Galluccio inoltre ha invitato le associazioni di categoria a verificare, qualora accertato, le condizioni per una proposta di eventuali risarcimenti dovuti ai continui disagi.

Angela Corica

Ultimi Articoli

Volley, l’OmiFer attende la Capitale nella bolgia del PalaSurace

Domani la squadra di mister Radici sfiderà in casa la SMI Roma

Al Teatro Gentile di Cittanova in scena Tosca d’Aquino e Giampiero Ingrassia

Il 9 febbraio appuntamento con "Amori e sapori nelle cucine del Gattopardo"

Reggio, domani la presentazione di “Guida all’Aspromonte misterioso”

Edito da Rubettino, è stato scritto da Giuseppe Battaglia e Alfonso Picone Chiodo

Laureana, ancora chiuso il tratto di strada pedemontana

Da ormai più di un biennio la strada, realizzata di recente, che permetterebbe un alleggerimento del traffico sulla SGC, non è praticabile e non se ne conosce il motivo

‘Ndrangheta: Estorsioni, sequestri e riciclaggio. Arrestate 56 persone in tutta Italia

L'operazione di polizia a Vibo Valentia, Catanzaro, Reggio Calabria, Palermo, Avellino, Benevento, Parma, Milano, Cuneo, L’Aquila, Spoleto e Civitavecchia

Arresti ‘ndrangheta: i nomi dei soggetti coinvolti

Tra gli arrestati anche persone di Palmi, Taurianova, Barritteri di Seminara, Gioia Tauro e Polistena