Palmi, domani l’inaugurazione della panchina letteraria

A cura dell'associazione "Fogghi di Lina" e della Corporazione dei "Marinai"

0
152
  1. Si terrà domani sera, in villa Giuseppe Mazzini a Palmi, alle 22.00 circa, l’inaugurazione della prima panchina letteraria della città.

L’iniziativa è stata ideata dall’Associazione “Fogghi di Luna”, in collaborazione con la Corporazione Marinai dell’Associazione Mbuttaturi e il gruppo “Pedilonghi”, realizzata con un Patto di collaborazione con il comune di Palmi. L’architetto ideatore del progetto è Antonella Benigni.

Si è scelto di dedicare la Panchina Letteraria a Luigi Parpagliolo, nato a Palmi, città in cui visse durante la sua giovinezza. Si laureò in giurisprudenza all’Università di Roma e per oltre trent’anni ricoprì un ruolo di alto funzionario del Ministero della Pubblica Istruzione. Nominato vice-direttore generale per le antichità e le belle arti, mantenne questo ruolo fino al pensionamento.

A lui si deve il merito della prima legge italiana sui vincoli paesaggistici, motivo per cui è considerato uno dei pionieri della tutela dei paesaggi e delle belle arti.

L’evento si terrà  all’interno del “Festival dei Tramonti”, nell’ambito della Passeggiata patrimoniale; in apertura di serata, i saluti del sindaco, seguiti da un dialogo sul valore del paesaggio tra gli organizzatori e l’architetto Michelangelo Pugliese, dell’Università di Napoli.

A conclusione, l’Assessore alla Cultura Wladimiro Maisano e Valentina Caratozzolo leggeranno alcuni brani del libro di Luigi Parpagliolo “Palmi negli scrittori stranieri”.