HomeCronacaPalmi, condannato a 3 anni l'ex assessore Giuseppe Isola per la vicenda...

Palmi, condannato a 3 anni l’ex assessore Giuseppe Isola per la vicenda del teatro all’aperto

Pubblicato il

È stato condannato3 anni di reclusione l’ex assessore del Comune di Palmi Giuseppe Isola.

Per l’ex amministratore l’accusa è di tentata concussione per la vicenda relativa all’assegnazione della gestione del teatro all’aperto in località Motta di Palmi. Insieme a Giuseppe Isola è imputata anche Chiara Gentiluomo, che all’epoca dei fatti era sua fidanzata, e che è stata condannata a 1 anno e quattro mesi di reclusione con pena sospesa.

L’ex amministratore era stato arrestato due volte, nel corso delle indagini; in entrambe le inchieste l’accusa per lui è di tentata concussione.

Per la Procura di Palmi che ha coordinato le indagini, Giuseppe Isola avrebbe fatto pressione affinché la gestione del teatro all’aperto andasse ad un suo amico, chiedendo poi delle assunzioni di persone a lui vicine.

Oltre che per vicenda legata al teatro all’aperto di Palmi, Isola è finito in un’inchiesta relativa all’assegnazione di un bene confiscato alla criminalità, sempre con l’accusa di tentata concussione. Per questo procedimento è stata dichiarata la prescrizione del reato.

Ultimi Articoli

Alla Sala Consiliare del Comune di Palmi la presentazione dell’ultimo libro del prof. Attilio Scarcella

Mostra d’arte e musica per celebrare la figura femminile

Palmi, la Metrocity investe sul Monte Sant’Elia: finanziato progetto di quasi 100mila euro

Versace e Ranuccio: «Riqualificazione ambientale e valorizzazione in chiave turistica»

Cittanova, un ricco cartellone di eventi per le festività natalizie

Numerosi gli eventi programmati dal comitato spontaneo "Cittanova in festa"

Porti, tasse d’ancoraggio ridotte a sostegno dei traffici portuali

L'obiettivo è di mantenere il primato nazionale di Gioia Tauro nel settore del transhipment. 

Eseguito un mandato di arresto europeo in Grecia per un 32enne ricercato nel Reggino

L'uomo è accusato anche di tentato omicidio nei confronti di un 59enne di Melito Porto Salvo

Uccisero in carcere un educatore, adesso uno degli imputati vuole patteggiare

Si tratta di Vittorio Foschini, coinvolto nell'inchiesta di 'ndrangheta "Wall Street"