HomeSocietàPalmi, ad agosto si rinnova l'appuntamento con il Festival dei Tramonti

Palmi, ad agosto si rinnova l’appuntamento con il Festival dei Tramonti

Pubblicato il

La villa comunale “G. Mazzini” di Palmi il prossimo 11 agosto, dalle ore 22.00, sarà teatro della prestigiosa kermesse che celebra la cultura, l’arte e la bellezza.

Ospite d’onore di questa edizione, l’affascinante icona del cinema italiano Maria Grazia Cucinotta; l’attrice, produttrice e modella giungerà nella città della Costa Viola per un appuntamento imperdibile.

L’associazione “Prometeus”, guidata dal presidente Saverio Petitto, al lavoro tutto l’anno con iniziative, eventi e progetti importanti, ha istituito il Premio Prometeus, un riconoscimento che viene conferito a personalità che si sono distinte, a vario titolo, nel campo della cultura, della legalità, del volontariato e della sanità.

Durante il Festival, sarà dunque conferito il Premio Prometeus 2024 alla Presidente del Tribunale di Reggio Calabria, Maria Grazia Arena (sezione giustizia e legalità), all’avvocato e già sottosegretario, Armando Veneto (sezione cultura), al medico volontario Caritas, Annunziata Larocca (sezione volontariato e filantropia), al direttore di Unità Operativa Complessa Fisica Sanitaria del Gom, Giuseppe Sceni (sanità d’eccellenza).

A condurre l’intenso programma e il dialogo con gli ospiti, il giornalista Arcangelo Badolati affiancato da Lilli Sgro e da Antonio Malgeri. A cornice della serata, l’intervento musicale della cantante Natalia Saffioti.

L’evento, che si avvale del patrocinio del Comune di Palmi, è prodotto da Natale Princi management.

Fiore all’occhiello tra le manifestazioni ideate dall’associazione di volontariato, attiva sul territorio da vent’anni e protagonista di straordinarie imprese, il Festival rappresenta un appuntamento culturale di grande rilievo e interesse. Numerosi gli ospiti, che si sono susseguiti nelle varie edizioni, da Giancarlo Giannini a Richy Tognazzi, da Ornella Muti ad Alba Parietti, a Dario Brunori e vari esponenti della magistratura, della letteratura, del giornalismo, della medicina e dell’associazionismo.

«Tanti sono i progetti a breve e medio termine che ci vedono impegnati – afferma il Presidente Saverio Petitto – sempre con amore per la nostra terra».

«L’appuntamento con il Festival dei Tramonti – sottolinea Petitto – rappresenta per noi una sintesi dei valori che ci muovono ogni giorno a lavorare per la Bellezza materiale e morale». «Nel nostro territorio, essere artefici di un cambiamento tangibile, offrire occasioni di crescita culturale – conclude Saverio Petitto – ci riempie di orgoglio, perché proprio nella condivisione di ideali, nel vero senso di comunità, si compie la nostra missione “age quod agis”. Oggi, dove si semina per il futuro».

Ultimi Articoli

Incendio Poly2Oil Palmi, presentata un’interpellanza parlamentare

Firmatario del documento è il deputato Domenico Furgiuele della Lega, che ha depositato l'atto il 19 luglio

A Laureana di Borrello prende il via la decima edizione di Calabria Evolutions

Il primo dei due consueti concerti è previsto per mercoledì 24 luglio in piazza Papa Giovanni Paolo II

Aeroporto di Reggio, elicottero dei Vigili del Fuoco si ribalta e va in fiamme. Salvi i piloti

L'incidente è avvenuto questo pomeriggio. Attualmente l'Areoporto è chiuso per la messa in sicurezza dell'area

Reggio, Falcomatà: «Una settimana straordinaria grazie a Sky Sport»

Migliaia le presenze sul Lungomare, soprattutto di giovani. La soddisfazione del vertice della Città Metropolitana: «Calciomercato l’originale ha messo in vetrina le tante eccellenza della nostra terra»

Reggio, Falcomatà: «Una settimana straordinaria grazie a Sky Sport»

Migliaia le presenze sul Lungomare, soprattutto di giovani. La soddisfazione del vertice della Città Metropolitana: «Calciomercato l’originale ha messo in vetrina le tante eccellenza della nostra terra»

Taurianova, concorso nazionale Gemelli Careri: giovedì la premiazione delle scuole

A 300 anni dalla morte dell’illustre viaggiatore, Taurianova lo ricorderà anche con altre iniziative in programma nell’anno di Capitale del Libro

Dalla Calabria alla Francia per una grande “festa italiana”

Una grande “festa italiana” ha ospitato gli stand di vere e proprie eccellenze del settore enogastronomico italiano, con la Calabria tra i protagonisti