Nuovo Ospedale, il centrosinistra palmese: a breve la firma del protocollo di legalità

In una nota congiunta gli esponenti politici esprimono soddisfazione per la revoca dell'interdittiva antimafia alla Tecnis e ribadiscono la volontà del presidente Oliverio di dare avvio ai lavori

0
531
ospedale nuovo

ospedale nuovoPALMI – La notizia della revoca dell’interdittiva antimafia alla ditta Tecnis, vincitrice della gara d’appalto per la costruzione dell’Ospedale della Piana, è stata accolta con soddisfazione dal centrosinistra palmese.

In una nota congiunta firmata dal segretario del Pd di Palmi Mimmo Solano, Enzo Infantino di Progresso e Libertà, Francesco Surace consigliere di minoranza del Pd e Pasquale Aquino si Sinistra per Palmi, il centrosinistra «esprime soddisfazione per la decisione della Prefettura Etnea che consentirà a breve la sottoscrizione del protocollo di legalità, tra Regione, società costruttrice e Prefettura di Reggio Calabria, tappa indispensabile per l’avvio dei lavori».

La notizia dell’emissione dell’interdittiva antimafia ai danni della Tecnis aveva bloccato le procedure burocratiche necessarie per giungere alla sottoscrizione del patto di legalità, mettendo in discussione la realizzazione dell’opera pubblica. Ed invece la notizia di due giorni fa ha ristabilito gli equilibri, facendo ben sperare sul futuro dell’Ospedale.

«A dispetto delle cassandre domestiche, che non hanno mai mosso un dito per sollecitare, chiedere e sostenere iniziative volte alla realizzazione dell’opera, e che non hanno mai tutelato la città dai vergognosi attacchi profusi dai parlamentari del M.5 S., il centrosinistra palmese continua a farsi carico di un’azione di difesa e di sostegno degli interessi della città e della Piana – si legge nella nota stampa diffusa dal centrosinistra – Purtroppo le vicende giudiziarie che hanno interessato la Tecnis, hanno determinato un infausto ritardo, ma la volontà politica del presidente Oliverio , così per come ci è stata ribadita nell’incontro tenuto a Catanzaro, si dimostra essere decisiva per il prosieguo dell’iter».

Mario Oliverio, presidente della Giunta Regionale, ha rassicurato circa la ferma determinazione della Regione di costruire il nuovo ospedale, sgombrando il campo da congetture ed illazioni circolate a sproposito ed ha preso impegno per un futuro incontro con i cittadini di Palmi e della Piana, da effettuarsi appena sottoscritto il patto di legalità.

«Siamo certi – conclude la nota – che all’incontro saranno presenti anche il Sindaco ed i suoi sodali che non perderanno l’occasione di manifestare la propria indole di sfacciati opportunisti. Il centrosinistra palmese, anche in quest’occasione, ribadisce l’impegno per una continua e puntuale vigilanza per avere tempi celeri fino all’ultimazione dell’opera».