Omicidio Cirillo, si costituisce un giovane di 24 anni

0
1017

Antonio Burzomì
VARAPODIO – Si è costituito ai carabinieri di Varapodio confessando l’omicidio Antonio Burzomì, 24 anni.

Ai  militari ha raccontato di essere stato lui ad uccidere questa mattina Vincenzo Cirillo, il 27enne morto in pieno centro a Varapodio.

Vincenzo Cirillo
Secondo quanto il presunto assassino avrebbe riferito ai carabinieri, l’omicidio  sarebbe avvenuto non in un agguato ma al culmine di una lite sui cui motivi sono in corso accertamenti, scoppiata mentre i due si trovavano in piazza.

Burzomì avrebbe disarmato Cirillo e gli avrebbe sparato tre colpi con una pistola beretta cal. 7.65, colpendolo al fianco, al torace, al collo e alla testa.

I carabinieri della sezione investigazioni scientifiche hanno effettuato i rilievi sulla scena del crimine per verificare se la versione fornita da Burzomì corrisponda effettivamente alla realtà.