“Manifesto della Comunicazione non Ostile”: c’è l’ok del Consiglio comunale

Passa la proposta dell'associazione "Maestrale" nella seduta del 31 Luglio

All’unanimità dei presenti, il Consiglio Comunale di Palmi ha deliberato l’adesione al Manifesto della Comunicazione Non Ostile.
Nel corso della seduta del 31 luglio, la proposta dell’Associazione Maestrale ha messo d’accordo maggioranza e opposizione e così Palmi diventa la quinta città in Italia, la prima del mezzogiorno, ad impegnarsi in questo percorso.
Maestrale esprime viva soddisfazione per il voto espresso dall’assemblea civica, con la convinzione che il confronto tra le forze politiche e tra le Istituzioni ed i cittadini debba essere improntato al rispetto delle posizioni di ciascuno.
In questo nostro tempo, la demonizzazione dell’avversario è una tecnica utilizzata troppo spesso, mentre invece la buona politica dovrebbe fondarsi su idee positive e proposte fattibili.
L’Associazione Maestrale ringrazia il Sindaco Giuseppe Ranuccio per la convinta adesione al Manifesto e tutti i Consiglieri che hanno contribuito all’approvazione della delibera, auspicando l’attivazione di tutte le iniziative politico-amministrative necessarie a diffondere il manifesto nelle scuole e nelle realtà socio-culturali della Città.
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab
The studio wedding Lab